Odom rivuole L.A, Ellis per Howard o niente!

L’ex vuole tornare nella città degli angeli, Golden State pone il suo ultimatum, Miami cerca un lungo, ASG ancor ad Orlando?– Ormai chiaro come il sole che Lamar Odom (32 anni) non finirà la stagione con i Dallas Mavericks, dopo la sit-com della D-League, l’ex Miami ha chiesto disperatamente di esser ceduto alla dead-line e ha anche espresso la sua preferenza: Los Angeles Lakers! A riportare la notizia è stata ESPN Dallas aggiungendo però che si tratta di un trasferimento impossibile; nei Lakers in quanto Jimmy Buss Jr. non vuole più rivedere nessun giocatore che abbia avuto a che fare con Phil Jackson e la sua filosofia di gioco, dove Odom era tra gli attori principali. Mentre i Clippers lo ri-abbraccerebbero se non fosse che non hanno la contropartita tecnica da dare ai Mavs.

– Dopo l’ottimo risultato, a livello di ambientazione e pubblico, l’NBA sta pensando di riportare l’All Star Week-End ancora in Florida in quel di Orlando presso la Amway Arena.

– I Miami Heat senza dubbio agiranno nel mercato di riparazione e, chiaramente, cercheranno un centro; nella lista delle preferenze di Pat Riley in cima c’è il tedesco Chris Kaman (29 anni) che New Orleans è pronta a cedere però il diretto interessato si tiene fuori: “Non mi interessa quello che sta succedendo, se vogliono (Hornets, ndr) mettermi in una trade mi va bene, se vogliono tenermi mi va bene lo stesso”.

– Intanto il “Boston Herald” narra che Rasheed Wallace (37 anni) sia stato invitato dai Miami Heat per svolgere un “work-out”, che gli beta vogliano valutare l’ex Blazers prima di agire?

– I Golden State Warriors hanno dato l’aut-aut agli Orlando Magic; il GM Larry Riley ha fatto sapere che se i Magic vogliono Monta Ellis (26 anni) in cambio vogliono Dwight Howard (26 anni), nessun altra proposta sarà accettata.

– Per quanto sia caratterialmente in caso perso, DeMarcus Cousins (23 anni) è stato il primo beneficiario dall’arrivo in panchina di coach Keith Smart (vicino al rinnovo, ndr), l’ex Kentucky ha spiegato che parte di questi progressi sono dovuti ai suggerimenti di un ex Kings storico: “Ho un grande rispetto per Chris Weebber, spesso mi da dei consigli specie sul come gestire le situazioni” aggiungendo: “È come un fratello maggiore”

NEWS: PORTLAND, TRA CRAWFORD, FELTON E SPOGLIATOIO!

NUMBERS (05/03/2012)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B