Wall arrabbiato con i suoi: “Burloni ed egoisti!”

Il sophomore dei Wizards non gradisce l’aria che tira in campo nello spogliatoio dichiarando che non c’è un ambiente serio.

Prima del suo esonero da allenatore dei Washington Wizards Flip Saunders si era molto lamentato dell’atteggiamento e dell’approccio che avevano i suoi giocatori, tanto che in una conferenza stampa disse proprio che i suoi non si comportavano d averi professionisti, bacchettando anche il lavoro estivo di alcuni giocatori.

Tra i giocatori bacchettati da Saunders c’era in prima linea John Wall (21 anni) che, dopo il pesante K.O casalingo di 20 punti contro i Warriors, nel post-partita si è lasciato andare: “Entriamo sconfitti prima ancor dì mettere piede in campo” evidenziando:” Si scherza troppo nello spogliatoio e si scherza troppo durante il riscaldamento”. Le frasi dell’ex Kentucky sarebbero da paragonare al detto “Il bue che da del cornuto all’asino” visto le performance poco felici di Wall all’All Star Week-End e che nello spogliatoio era stato indicato da Saunders come il primo dei disubbidienti.

Ma John non ci è andato leggero sui compagni: “In campo non vedete una squadra ma 5 giocatori che giocano per conto proprio, sia in attacco che in difesa” aggiungendo: “Troppi egoisti in campo, non c’è una fiducia collettiva,  se non troviamo un modo per giocare insieme e vincere le partite, questa stagione potrebbe essere davvero rovinosa” (CLICCA QUI per vedere una delle perle stagionali di JaVale McGee)

In questo momento i Washington Wizards hanno un record di 8 vittorie e 29 sconfitte (inizio stagione da 0-10), solo 2.5 gare sopra ai disastrati Charlotte Bobcats (5-31); per Wall invece i numeri dicono 17.6 punti, 5.0 rimbalzi e 7.8 assist.

SHORT NEWS: SPONSOR SULLE MAGLIE NBA? WADE (ANORA) K.O!

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B