We’re Talking About…Black Mamba!

Undicesimo appuntamento col podcast di NBA-Evolution e stavolta è dedicato interamente alla superstar dei Los Angeles Lakers.

Dopo aver dedicato podcast a Carmelo Anthony e specialmente LeBron James, non potevamo non dedicarne uno a Kobe Bryant che rischia di diventare il più anziano capocannoniere della storia dell’NBA; dal burrascoso 2004, al duellanti fino al futuro del preferito di MJ.

Le Tematiche
– L’anno della svolta
– Il carattere
– Il rivale
– Il futuro

[audio:http://www.nba-evolution.com/wp-content/uploads/2012/03/podcast11.mp3]

PREMESSA

Quando do del “Bastardo dentro” e “Figlio di buona donna” a Kobe, son detti nel senso buono del termine, non mi permetterei mai di insultare uno della vecchia guardia. -F.M.B-

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • fonso

    non sparare cazzate se il mamba ti sta sul cazzo questo non vuol dire che devi parlarne male , ti ricordo che tu devi informare la gente , ma in modo oggettivo!

  • Il Podcast è un mezzo per discutere insieme tematiche e giocatori, non per fare informazione.
    Fare un Podcast elogiando Bryant dicendo che è un grande, che è il giocatore più bello da vedere, tecnicamente perfetto, un killer glaciale quando conta ecc ecco..mi è sembrato banale e da “Capitan Ovvio”; non mi sembra di avergli mancato di rispetto e quando gli do del “Figlio di buona donna” o “Bastardo dentro” sono detti nel senso più buono perché grazie a quel carattere che si è affermato come #1 nella Lega.
    Come potrei parlare male dell’ultimo grande capostipite della vecchia guardia NBA?