D’Antoni getta la spugna e lascia i Knicks!

Alla fine il primo a cedere è stato l’allenatore, di poche ore fa la notizia che non sarà più l’allenatore di New York.

I New York Knicks potrebbero incappare in una loro personale Caporetto (e non sarebbe la prima volta), a 24 ore dalla dead-line di mercato coach Mike D’Antoni getta l’asciugamano bianco sul ring e da le dimissioni dalla calica di allenatore dei New York Knicks.

A dare la notizia è stato il giornalista Adrian Wojnaroski, sul suo profilo di twitter ha riportato la decisione dell’ex allenatore dei Phoenix Suns; si conclude quindi dopo 4 anni l’avventura di D’Antoni sulla panchina della Grande Mel, il record dice 121 vittorie e 167 sconfitte con un’apparizione ai Playoffs nella scorsa stagione (K.O al 1° turno 4-0 Vs BOS). Jerry Sloan è tra i papabili successori ma intanto stanotte contro i Blazers sarà coach Mike Woodson (vice di D’Antoni) ha prendere in mano le redini della squadra. Oltre a D’Antoni anche gli assistenti Dan D’Antoni e Phil Weber se ne vanno.

Anche il mercato potrebbe scombussolare, e non poco, la stagione di NY; gli Orlando Magic sono molto tentati ad instaurare una tarde per arrivare a Carmelo Anthony (27 anni), l’idea sarebbe una trade a 3 spedendo Dwight Howard (26 anni) a NY in cambio di Melo e Tyson Chandler (29 anni), anche se i Nets stanno forzando la mano per chiudere entro stanotte.

 

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B