Howard ha deciso: resta ed estende con i Magic!

La telenovela si è conclusa come in molti si aspettavano, Superman ha deciso di rimanere in Florida e guidare i suoi Magic fino a  giuno 2013

Prima del match di stanotte contro i San Antonio Spurs, Dwight Howard (26 anni) ha passato due ore molto bollenti ma alla fine ha preso una decisione che ha espresso solo qualche minuto fa, la più saggia (?), rimanere con gli Orlando Magic fino alla fine di questa stagione…e anche nella prossima!

Il centro dei Magic ha convocato i suoi compagni prima dello shoot-around di stanotte invitandoli a dare tutto quello che avevano in questa stagione per finirla nei migliori dei modi, poi ha avuto un lungo colloqui con il CEO dei Magic, Alex Martins, per discuter e del futuro con davanti i fogli per rifiutare l’estensione del contratto (ETO, ndr); un’opzione da $19 milioni per la stagione 2012/13.

Howard alla fine NON ha firmato quel foglio rifiutando di NON uscire dal contratto il 1° giugno, già dopo il derby vinto contro i Miami Heat aveva espresso la sua volontà: “Voglio restare qui e portare Orlando al titolo!”.

I New Jersey Nets sono stati l’unica franchigia che ha tentato fino alla fine con gli stessi Magic che non volevano del tutto chiudere la porta, però alla decisione del 4 volte vincitore D.O.Y la porta si è chiusa definitivamente.

Tutti gli addetti ai lavori NBA sono dalla parte dell’agente del  giocatore, Dan Fegan reo di aver rifiutato di firmare l’opt-in; l’agente ha detto che il suo cliente ha fatto la scelta peggiore in quanto i Magic non potranno mai garantirgli una squadra competitiva e che è stato spinto dalla voglia di non finire come il collega LeBron James (27 anni), ovvero diventare un base-boy.

Nella conferenza stampa Howard non sembrava il ritratto della felicità, tanto che ha detto: “Sono connetto che sia tutto finito!”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B