Thunder e Mavs ok, Suns corsari senza Nash!

Oklahoma passa in in Colorado, sorpresa Suns (privi di Nash) a L.A contro i Clippers, Millsap decide contro Minnesota, bene i Wizards con Wall e i Mavs .

 

 

 

New Orleans Hornets – Washington Wizards 89-99
NOH: Ariza 13, Ayon 16, Kaman 20, Jack 11, Vasquez 10
WAS: Booker 14, Seraphin 12, Crawford 17, Wall 26 (12 ass), Mason 19

Italian Job: Belinelli 8 pt (4/6, 0/2 da 3), 2 rimb, 2 ass, 2 perse, 1 rec, 1 stop

Alla prima senza McGee e Young i Wizards vincono a New Orleans contro gli Hornets grazie ad un John Wall da 27 punti con 11/16 dal campo; come sempre i padroni di casa giocano 3 quarti bene e crollano nel finali, a 7’34” Hornets avanti 81-80 poi 17-2 di parziale capitolino chiuso con un alley-oop di Wall per l’87-93 a 2’35”.

Dallas Mavericks – Charlotte Bobcats 101-96
DAL: Nowitzki 27, Carter 11, Terry 18, Beaubois 14
CHA: Maggette 21, Thomas 14, Henderson 12, Augustin 12, Biyombo 2 (11 rimb), Walker 12

Qualche fatica di troppo per i Dallas Mavericks in casa contro i poveri Bobcats; Charlotte sta in partita ad inizio ultima frazione sul -4 (74-70), Dallas risponde con le seconde linee e piazza il break spezza-gambe di 13-2 per il +11 (83-72) a 8’36” dalla sirena finale, il colpo di grazia arriva dalle mani di Beaubois che segna 4 punti nel break di 6-0 per il +17 (94-77) a 4’12”.

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 90-103
DEN: Gallinari 15, Afflalo 10, Miller 17
OKC: Durant 24, Westbrook 23, Harden 18, Cook 11

Italian Job: Gallinari 15 pt (3/5, 3/7 da 3), 3 rimb, 1 ass,1 persa

Senza più Nene a difendere il pitturato, i Nuggets non possono fare nulla contro il duo Durant-Westbrook, che chiude la gara con 37 punti e un complessivo 15/32 dal campo; il terzo quarto segna la svolta della partita in quanto i Thunder alzano il volume della radio e firmano un 3° periodo da 28-14 per il +13 (65-78) ad inizio ultima frazione, per KD 9 punti nel quarto.

Utah Jazz – Minnesota Timberwolves 111-105 OT
UTA: Howard 10, Millsap 16 811 rimb), Jefferson 12 (13 rimb), Harris 18, Hayward 26, Burks 15, Favors 4 (16 rimb)
MIN: Love 25 (16 rimb), Pekovic 20, Webster 10, Ridnour 18 (13 ass), Barea 11

Gordon Hayward segna 26 punti uscendo dalla panchina e i Jazz superano i T-Wolves del solito Kevin Love al supplementare; all’overtime porta tutti Nikola Pekovic con un layup a 7 decimi per il 99-99, da dire che prima del canestro dell’ex Partizan Hayward h fatto 1/2 dalla lunetta e che sulla sirena Millsap ha sbagliato un clamoroso alley-oop solo davanti al canestro!. Overtime combattuto e deciso da una prodezza di Paul Millsap, a 60″ dal termine sul 105-105, Millsap scippa la palla a Ridnour per lanciare in contropiede Hayward, +2 a 56″, Webster sbaglia la tripla del sorpasso e Millsap chiude le danze a 19″ col dumper del +4.

Los Angeles Clippers – Phoenix Suns 87-91
LAC: Butler 14, Griffin 25, Jordan 11, Paul 10 (11 ass), Williams 10, Martin 10
PHX: Dudley 11, Frye 12, Brown 21, Morris 10

Senza Steve Nash e senza Grant Hill i Phoenix Suns colgono un bella vittoria sul campo dei Clippers, ai quali non è stato sufficiente tirare meglio degli avversari (49% contro 41%); finale in volata, 87-87 a 2’13” dal termine, Jordan stoppa Brown a poi Griffin perde palla (rubata di Brown) e Jordan manda in lunetta l’ex Lakers. Sul +2 ospite Mo Williams sbaglia la tripla del sorpasso, Dudley quella del K.O e a 45″ i Clips hanno un’ultima chance, ma CP3 perde palla!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B