Fisher via, Bryant (ancora) lasciato da parte?

Pare che dietro alla decisione di far partire il capitano non ci sia stato un consulto con la superstar!

Nella notte i Los Angeles Lakers hanno battuto i Minnesota Timberwolves nella notte dell’esordio di Ramon Sessions (24 anni), ma nello shootaround mattutino tutti gli occhi erano su Kobe Bryant (33 anni), grande amico di Derek Fisher (37 anni).

Il “Black Mamba” non ha parlato ai media in merito alla trade che ha portato il “Venerable Maestro” a Houston però lo ha fatto Matt Barnes, che era presente con Fisher al momento della chiamata: “Era shoccato come tutti noi” aggiungendo: “Sappiamo che è un business, quindi bisogna essere pronti a tutto in ogni momento”.

Il GM degli Houston Rockets, Daryl Morey, ha fatto intendere che verrà applicato il buyout all’ex Lakers ma, con il nuovo regolamento stabilito nel nuovo CBA, Fisher non potrà tornare nella città degli angeli se non dopo il 1° di luglio.

A parlare è stato anche coach Mike Brown che ha rivelato un retroscena non da poco, alla domanda se dietro alla partenza dì Fisher ci fosse stato un colloquio con Bryant, questa è stata la risposta: “Non ho parlato con Kobe di tutto questo”. Hià in estate la stella non fu consultata per la scelta dell’allenatore.

LE PARTITE DELLA NOTTE (16/3/12)

MVP RACE (16/03/2012)

PODCAST: WE’RE TALKING ABOUT…DEAD-LINE!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B