Marshall K.O (polso) ma stringerà i denti?

Brutta tegola per coach Roy Williams, North Carolina perde per infortunio il suo playmaker, in forse per il torneo.

Nella giornata di ieri North Carolina ha battuto senza troppi problemi 87-73 i Creighton Jays ma l’entusiasmo dell’accesso alle “Sweet 16” è stato subito spento dalla notizia dell’infortunio subito da Kendall Marshall (9.7 punti e 9.8 assist)!

Il PG di Roy Williams si è fratturato il polso destro durante la partita, precisamente l’accaduto è avvenuto a 10′ dalla fine della partita in un contatto con Ethan Wragge; nello specillo Marshall si è rotto lo scafoide del polso destro: “Credo di essermi infortunato quando sono caduto” ha dichiarato il giocatore nel post-partita, tra l’altro Marshall è uscito dal campo per poi giocare gli ultimi 8′.

La presenza di Marshall contro Ohio è in dubbio ma soprattutto bisognerà capire cosa fare; il Dr. Christopher Sforzo, con sede in Florida chirurgo ortopedico che lavora a lungo con tennisti professionisti, ha detto che ci sono fondamentalmente due opzioni per Marshall, o l’intervento chirurgico immediato, che stabilizzano il polso e dare la possibilità di giocare Marshall, oppure giocare col gesso: “È come lanciare i dadi, in entrambi i casi il giocatore dovrà sottoporsi ad un grande sforzo, se deciderà di operarsi però dovrà essere una cosa celere, quindi operarsi lunedì mattina”.

Proprio il padre del giocatore, Dennis Marshall, ha detto al CBSsports.com che suo figlio si sarebbe sottoposto ad un intervento chirurgico.

Oltre a Marshall anche l’asso John Henson gioca stringendo i denti causa l’infortunio rimediato al polso sinistro nel torneo della ACC.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B