Nuovi Knicks ma Anthony è nel tunnel!

Sotto la gestione Wodson i Knicks sembrano essere rinati ma il loro leader non trova più la mira, mai così male in carriera

Da quando i New York Knicks sono sotto la guida di coach Mike Woodson hanno colto 6 vittorie nelle ultimei 7 partite giocate, Amar’e Stoudemire (29 anni) sembra essere rinato nel gioco e i numeri gli danno ragione ma, a sorpresa, Carmelo Anthony (27 anni) non riesce più ad esprimrere il suo gioco.

Nelle ultime sette partite l’ex Syracuse ha confezionato una media di 14.0 punti di media tirando complessivamente 37/100 dal campo; se invece ampliamo tutto alla stagione si scopre che Melo sta tirando col 39%, percentuale che non gli compete e che non ha mai toccato in 8 anni di carriera: “Vorrei avere una risposta a tutto questo” ha dichiarato il giocatore ad ESPN New York dopo la W contro i Pistons (15 punti e 5/12), aggiungendo: “Succede, non sono preoccupato”.

Coach Woodson cerca di venire incontro alla sua stella: “Nel secondo tempo ho chiamato 2 giochi per lui e lui ha preferito scaricarla” aggiungendo: “Come allenatore devo aiutarlo, è il mio lavoro e sono disposto a lavorare con lui per cere di metterlo nelle condizioni migliori per esprimere il suo talento”.

Dopo qualche giorno con i Milwaukee Bucks attaccati alle caviglie, ora i Knicks sono all’8* posto ad East (24-25) con 1.5 gare di vantaggio sulla compagine del Wisconsin.

In questa stagione Anthony viaggia a 20.0 punti, 5.8 rimbalzi e 3.7 assist.

LE PARTITE DELLA NOTTE (25/3/12)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B