Ohio St. Buckeyes-Kansas Jayhawks 62-64

I Jayhawks di un superb T-Rob sorprendono di nuoco, dopo i Tar Heels anche Ohio St deve arrendersi, Taylor glaciale nel finale.

 

 

 

Ohio State Buckeyes (#2) – Kansas Jayhawks (#2) 62-64 (34-25)

Buckeyes: Buford 19 (7rimb), Sullinger 13 (11 rimb), Creaft 11, Lenzelle Smith 10, Thomas 9, Thompson, Williams, Ravenel
All: Thad Matta

Jayhawks: Robisnon 19 (8rimb), Releford 15, Johnson 13 (10 rimb), Taylor 10 (9 ass.), Withey 4 (7 stop), Teahan 3, Young 0
All. Self

Top performance:
Rimbalzi: Sullinger 11 (6 off, OSU)
Assist: Taylor 9 (KU)
Recuperi: Craft 3 (OSU)
Palle perse: Taylor 5 (KU)
Stoppate: Withey 7 (KU)

MVP: Thomas Robinson (KU) 19 punti (8/18, 3/6 tl) 8 rimbalzi, 1 rubata, 2 perse

Record Battuto: Le 7 stoppate di Withey sono un record per le Final Four, il precendente record di 6 era detenuto da Danny Manning(1988) e Joakim Noah(2006)

Recap

Davanti a oltre 73’000 spettatori Kansas raggiunge Kentucky in finale dopo una partita giocata tutta in rimonta risolta nel finale

Dopo i primi minuti di studio la partita prende subito la piega dalla parte di Ohio State, l’atteso Robinson stenta ad entrare in partita e subito dopo 4 minuti di gioco coach Bill Self deve chiamare time out per riordinare le idee ai suoi gia soto 7-2 dopo 4 minuti. Dopo il timeout la reazione di Kansas è molto debole, e la difesa rimane ancora il punto debole della squadra consentendo ai Buckeyes di allungare sul + 13 sul 26-13 a 6’ dal riposo. Nuovo time out “sveglia” per Kansas che finalmente negli ultimi minuti riesce migliorare la fase difensiva e Thomas Robinson entra finalmente in partita realizzato 6 punti consecutivi per i suoi, negli ultimi 20 secondi sfruttante un fallo e un errore di Aaron Craft Kansas realizza altri 4 punti andando al riposo a -9 sul 34-25

Il secondo tempo è tutt’altra musica, Robinson guida da vero Leader la sua squadra durante la rimonta, nei primi 5 minuti del secondo tempo l’inerzia della partita gira dalla parte dei Jayhawks che al consueto time out televisivo sono sotto di 3 punti, il primo pareggio della partita arriva qualche istante dopo con un layup di Elijah Johnson che porta le squadre a quota 38, 1 minuto senza segnare e subito Ohio state piazza 5 punti in 30” che costringono Kansas a un nuovo time out. A 11 dalla fine i Buckeyes guidano 46-40 ma Kansas non molla e con un parziale di 3-8 si riporta a -1 con 7’52” da giocare. La tensione inzia a farsi sentire, nessun canestro nei successvi 90” ma a 5 dalla fine un minibreak di 6-1 per Ohio State riporta Sullinger e Compagni avanti di 6 sul 55-49 ma poi qualcosa si inceppa e Kansas approfitta del balckout avversario per riportarsi in vantaggio a 2’48” dalla sirena con due liberi di Travis Releford che valgono il 55-56. Gli ultimi 2 minuti sono molto concitati, Ohio cerca in tutti i modi di rimettere la testa avanti, ma la danza dei tiri liberi premia I JayHawks che vincono 62-64.

FINAL FOUR: KENTUCKY-LOUSVILLE 69-61

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B