Oklahoma City Thunder-Chicago Bulls 92-78

Il matinée alla Chesapeake Arena vede i Thunder asfaltare i Bulls ancora privi di Rose, Durant e Westbrook per 53 punti!

 

 

 

 

Oklahoma City Thunder – Chicago Bulls 92-78 (27-20; 49-39; 80-51)

Thunder: Durant 26 (10 rimb), Ibaka 9, Perkins 4, Sefolosha 2, Westbrook 27, Collison 7, Harden 11, Fisher, Mohammed, Ivey 2, Hayward 4, Aldrich, Jackson.
All. Brooks

Bulls: Deng 8, Boozer 8 (10 rimb), Noah 5, Korver 14, Watson 4, Asik, Gibson 10 (11 rimb), Brewer 7, Luca 19, Butler 2, Scalabrine, Rose ne, Hamilton ne.
All.Thibodeau

Top performance:
Rimbalzi: Gibson 11 (4 off, CHI)
Assist: Westbrook 5 (OKC)
Recuperi: Westbrook 4 (OKC)
Palle perse: Harden 4 (OKC)
Stoppate: Ibaka 5 (OKC)

MVP: Russell Westbrook (OKC) 27 punti (9/16, 1/2, 6/6), 3 rimbalzi, 5 assist, 4 recuperi

I Tempo

Derrick Rose per la 10ima volta consecutiva è costretto ad assistere alla partita in borghese.

Il primo quarto è per i padroni padroni di casa trascinati dal duo Durant-Westbrook; i due combinano 18 punti (8 & 10) tirando 8/13 dal campo, i Bulls però restano in partita malgrado il 9/23 dal campo e una difesa poco aggressiva.
Nell’ultimo minuto Collison dalla lunetta e la tripla sul finire dei primi 12’ di Harden danno il +7 Thunder.

Nel secondo quarto gli uomini di Thibodeau stringono i bulloni in difesa tornando sul -3 (29-26) dopo 5’ di gioco contro le seconde linee di OKC, Brooks rimette in campo KD e Westbrook: 8-0 di break chiuso con una schiacciata del #0 dopo un’ottima difesa, +11 (37-26) a 5’40” dal riposo. Anche stavolta gli ospiti reagiscono e con i “long-two” di Korver e Lucas (con in mezzo le forzature di Westborok) tornano sotto la doppia.-cifra di scarto (43-39) a 2’19”.
Anche stavolta Oklahoma City da l’ultimo colpo di reni e chiude all’intervallo lungo avanti 49-39 grazie ad un 6-0 finale.

I Numeri all’intervallo

– Durant & Westbrook al riposo con 14 (6/8) e 18 (7/12) punti.
– Per i Bulls solo Korver in doppia-cifra con 11 punti.
– Ibaka già a quota 3 stoppate
– A rimbalzo meglio i Bulls con 24 8 dei quali offensivi.
– Percentuali dal campo pro-Thunder, 47% contro 35%.

II Tempo

L’inizio della ripresa segna la partita: 20-5 il parziale dei Thunder nei primi 6’ con gli ultimi 5 punti arrivati dalle mani di Durant (tripla e alley-oop), nei 20 punti di break 7 portano la firma di uno strepitoso Westbrook e il tabellone luminoso recita+24 (70-46)! Chicago non riesce più a trovare ritmo in attacco offrendosi troppe volte al micidiale contropiede casalingo. Il trand non cambia tanto che alla sirena del 3° OKC guiderà 80-51 con la premiata-ditta Durant-Westbrook rea di 12 e 9 punti nella terza frazione.

Il quarto periodo sarà puro garbage time con le riserve di Brooks che centrano anche il +30 (88-58) col jumper di Haywood.
Per i Bulls parlano i numeri: 28/89 dal campo (7/23 da 3), 12 perse, Deng 4/13, Korver 5/13 e Luca III 19 punti ma con 7/20!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B