Howard e Irving doloranti, in forse per stanotte

Il rookie e il centro soffrono ancora alla spalla e alla schiena, riconoscimenti per Pierce, Popovic e Irving.

– Gli Orlando Magic potrebbe non usufruire anche stanotte del loro centro, infatti continuano i fastidi alla schiena per Dwight Howard (26 anni) che lo hanno tenuto fuori domenica (prima gara saltata della stagione,ndr) nel K.O interno contro i Nuggtes; secondo l’Orlando Sentinel i tempi di recupero non sono chiari allo staff medico dei Magic: “È dolorante, speriamo che recuperi presto, abbiamo bisogno di lui ma lo rivolgiamo guarito” ha dichiarato Jameer Nelson (30 anni).

– Anche per i Cavaliers la situazione di Kyrie Irving (20 anni) non è molto chiara; il rookie ex Duke non ha preso parte all’ultimo allenamento, lunedì indossava un tutore elastico alla spalla destra (slogata a Milwaukee venerdì, ndr) e coach Byron Scott non sa se avrà a disposizione il suo leader stanotte contro i San Antonio Spurs. L’ex coach degli Hornets non vuole rischiar di schedare il giocatore e quindi sarà una decisione “game-time”.

Players Of The Week
Eastern Conference: Paul Pierce (BOS), 25.0 punti (4-0) con season-high di 36 (26/3 @CHA, 8.0 rimbalzi, 2.5 assist.
Western Conference: Chris Paul (LAC), 21.5 punti (4-0), 11.3 assist.

Rookie Of The Month
Eastern Conference: Kyrie Irving (CLE), 19.9 punti con 88% dalla lunetta e una media di 7.4 punti nel 4°, 6.7 assist con career-high di 12 (9/3 @OKC).
Western Conference: Isaiah Thomas (SAC), 13.6 punti, 4.9 assist e leader dei punti in contropiede (64).

Coach Of The Month
Eastern Conference: Tom Thibodeau (CHI) record di 13-3 con 6-0 in trasferta.
Western ConferenceGreg Popovich (SAS) record di 12-3 con 7 vittorie consecutive nelle ultime 7 del mese.

LOOK AROUND: WESTERN CONFERENCE (MARZO)

 

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B