Ray Allen 6° uomo, Rivers promuove Bradley!

Le ottime prestazione della riserva hanno portato coach Rivers a sfruttare il talento di “He Got Game” uscendo dalla panchina.

I Boston Celtics, dopo qualche mese che li ha visti nelle zona basse della Eastern Confernece, si sono ripresi tornano nelle prime 4 col record di 30 vittorie e 22 sconfitte, a solo 1.5 gare dagli Indiana Pacers terzi.

Durante questo periodo vittorioso coach Doc Rivers non ha mai potuto usufruire del talento di Ray Allen (36 anni), costretto a saltare le ultime 5 partite per un infortunio alla caviglia; ma i Celtics hanno trovato nel sophomre Avery Bradley (21 anni) una ottima risorsa, il prodotto di Texas si amalgama bene in campo con il genio di Raojn Rondo (26 anni) tanto che nelle ultime 5 uscite Bradley ha viaggiato a 14.6 punti (5.6 è la media stagionale)!

Nell’ultima seduta di allenamento Allen ha superato i test e quindi sarà pronto per giocare stanotte nel big-match contro i San Antonio Spurs, ma Rivers ha deciso di far partire dalla panchina l’ex Milwaukee Bucks: “Ci abbiamo riflettuto a lungo su questa cosa (intesa Bradley-Rondo, ndr), il ragazzo sta lavorando bene, vediamo come andranno le cose” mentre Allen, da professionista quale’è, ha ammesso di non aver nessun problema a ricoprire il ruolo di 6° uomo: “Qualunque cosa abbia bisogno la squadra io ci sono” poi loda il sophomore: “Ho visto in questa settimana lo sforzo e il contributo che sta dando, mi fa molto piacere e dimostra che siamo una squadra vera visto che riusciamo sempre a trovare feeling in campo” infine: “Siamo nel momento caldo della stagione, sappiamo chi abbiamo in squadra e conosciamo gli schemi quindi o riami ci muoviamo ad occhi chiuso in campo”.

Allen in questa stagione viaggia a 14.6 punti.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B