Wade frecciata ad Howard, LBJ ringrazia Shaq

Il #3 dei Miami Heat stuzzica di nuovo la stella dei Magic per la situazione mentre Shaq sta con James per l’MVP.

Se i Playoffs NBA iniziassero domani, i Miami Heat (#2) e gli Orlando Magic (#6) potrebbero incontrarsi nella semifinale della Eastern Conference e sarebbe una sfida molto interessante visto le frecciate scoccate da Dwyane Wade (30 anni) nell’ultimo mese.
Il giorno dopo la decisione di Dwight Howard (26 anni) di rimanere ad Orlando, Wade sul suo profilo di twitter () scrisse: “Loyalty ahahaha” come a deridere la scelta del collega per poi smentire successivamente; invece stavolta “Flash”, nel post-partita dopo il K.O con Memphis, non ha usufruito del social network ma, ai microfono di Chris Tomasson di FOX Sport, alla domanda su cosa ne pensasse di questa situazione tragicomica tra Van Gundy e “Superman” ha risposto così: “Non è la mia soap-opera preferita”.

Intanto il suo amicone LeBron James (27 anni) è rimasto sorpreso e lusingato dalle parole di Shaquille O’Neal, l’analista della TNT ha detto infatti che per lui è il “King” che meriterebbe il trofeo di MVP in questa stagione: “È fantastico, mi ha fa molto piacere che un campione, ex compagno e MVP della Lega come lui abbia scelto me” aggiungendo: “Conosce il gioco, lo rispetto molto anche se mi vergogno per la prestazione che ho e abbiamo offerto stanotte contro i Grizzlies”.

LE PARTITE DELLA NOTTE (06/04/2012)

PODCAST: WE’RE TALKING ABOUT…AWARDS 2011/12

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B