Lakers e Heat di forza, Rose e Thornton in volata!

James & Wade sbancano il MSG, World Peace e I Lakers di misura su Dallas, Rose salva i Bulls, Thornton batte Portland, Denver W chiave per il 7°.

 

 

 

New York Knicks – Miami Heat 82-93

Los Angeles Lakers – Dallas Mavericks 112-108 OT
LAL: World Peace 18, Gasol 19 (10 rimb), Bynum 23 (16 rimb), Sessions 22, Barnes 11 (11 rimb)
DAL: Marion 10 (11 rimb), Nowitzki 24 (14 rimb), West 20, Kidd 13, Terry 21

Grande battaglia allo Steaples Center dove sono stati i Lakers ad avere la meglio sui Mavericks ; dopo un avvio complicato per i suoi lunghi, coach Brown trova la chiave e dal -8 iniziare (5-13) torna in partita. Le due franchigie battagliano colpo su colpo e a 58″ Terry pareggia a quota 98! World Peace forza, West non realizza la tripla del K.O e sull’ultimo possesso Sessions si incarta. C’è una chance ad 1″ per Nowitzki ma niente da fare, overtime! Il supplementare vive sul filo delle emozioni con Gasol che risponde alle due triple di Terry e Nowitzki con altrettante bombe, la seconda da il +2 (106-104) a 2’55” dalla conclusione. Dallas pareggia, Bynum da il nuovo +2 (108-106) e poi si susseguono una serie di errori chiave, tra questi al tripla del possibile sorpasso da parte del tedesco a 1’27” punita da un fade-away pazzesco di World Peace (110-108)! Nowitzki accorcia dalla lunetta ma Bynum non chiude la pratica lasciando 15″ ai Mavs, ultimo tiro per Terry che entra ma il suo layup si stampa sotto il ferro e ancora il buon Metta ci mette lo zampino salvando la palla sulla riga. Senza Kobe, 5-1 Lakers!

Charlotte Bobcats – Boston Celtics 82-94
CHA: Brown 15, White 13, Henderson 22
BOS: Pietrus 11, Bass 22, Bradley 22, Rondo 20 (16 ass)

Senza i “Big Three” Rajon Rondo si carica sulle spalle i Celtics e con l’aiuto di Bradley li trascina a Charlotte; proprio la guardia che ha preso il posto di Ray Allen segna la partita, i Bobcats rimontano fino al -4 (74-78)a 6’55”, una tripla dell’esterno più un jumper danno il +9 a 5′ dalla fine mettendo in ghiaccio il match.

Atlanta Hawks – Toronto Raptors 86-102
ATL: Smith 26, I.Johnson 14, Green 14
TOR: Anderson 16, DeRozan 23, Uzoh 10, Davis 10, Johnson 15, Dentom 10

Italian Job: Bargnani DNP

I Toronto Raptors danno una notevole mano proprio a Boston battendo i diretti rivali al 4° posto ad Est, gli Haks di un poco brillante Joe Johnson (7 punti con 2/12); match deciso sul finire del 2° quarto con un break di 12-2 canadese per il 14 (53-39), nel parziale due triple per Anderson.

Detroit Pistons – Chicago Bulls 94-100 OT
DET: Monroe 13, Stuckey 32, Knight 13, Villanueva 13
CHI: Boozer 15, Noah 20 (17 rimb), Hamilton 13, Rose 24, Korver 13

Derrick Rose torna a lasciare il segno e lo fa alla grande al Palace di Detroit; sua la tripla a 6″ che manda tutti al supplementare, in precedenza sanguinoso 1/2 dalla lunetta di Stukey. Nell’overtime l’equilibrio viene rotto da un’altra tripla firmata però da Kyle Korver a 1’25” dalla conclusione che da il via ad un 5-0 per il +6 (91-97) a -30″.

D-Rose castiga Stuckey e i Pistons
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=OtydQkhJMMk]

Cleveland Cavaliers – Orlando Magic 84-100
CLE: Gee 10, Jamison 21, Sloan 15, Harris 10
ORL: J.Richardson 16, Redick 13, Nelson 21, Orton 11, Clark 13

Vittoria agevole per i Magic (senza Howard) sul campo dei Cavs, aiutati da Jameer Nelson e dal tiro perimetrale (11/29 da 3, J-Rich 4/7); anche qui match deciso nei primi 24′, con un 12-0 Magic a metà della seconda frazione gli ospiti toccano il +20 sul 23-43, vantaggio poi gestito ed amministrato fino alla fine.

Sacramento Kings – Portland Trail Blazers 104-103
SAC: Evans 20, Cousins 23, Thronton 20, Thomas 18
POR: Batum 14, Hickson 10 (13 rimb), Matthews 31, Felton 19

Vittoria in volata per i Sacramento Kings vincenti sui Blazers all’ultimo tiro; a 5″ dalla sirena finale Wes Matthews trova la bomba del sorpasso sul 102-103, ultimo tiro per i Kings preso in consegna da Marcua Thornton che non sbaglia lasciando solo 3″ agli avversari, ci prova Felton sulla sirena ma niente da fare per lui.

Thornton gela i Blazers
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=AtqPLQhkRsw]

New Orleans Hornets – Memphis Grizzlies 88-75
NOH: Aminu 12, Smith 14 (10 rimb), Gordon 18, Landry 16 (11 rimb)
MEM: Gay 24, Gasol 11, Randolph 2 (13 rimb), Mayo 11

Italian Job: Belinelli 6 pt (1/2, 1/7, 1/1), 3 ass, 1 rec

Bel successo degli Hornets sui Grizzlies con Eric Gordon in prima fila; gli uomini di Williams comandano per gran parte della partita ma hanno sempre Memphis in scia, il tutto fino a 2′ dalla fine del 3°, a cavallo tra la fine della stessa frazione ed inizio dell’ultima New Orleans piazza un 10-1 che le consente di avere 10 lunghezze (66-56) di vantaggio, 10 punti che riuscirà a difendere con i denti fino alla fine.

Denver Nuggets – Houston Rockets 101-86
DEN: Gallinari 10, Faried 10, Afflalo 20, Lawson 10, Miller 6 (11 ass)
HOU: Parson 12, Scola 19, Dragic 12, Budinger 19

Italian Job: Gallinari 10 pt (3/4, 1/7, 1/2), 5 rimb, 3 ass, 1 rec

Vittoria cruciale per i Nuggets contro i diretti rivali al 7° posto ad Ovest, i Rockets; momento chiave a 7’50” dalla fine del 3°é, Houston sul -3 con Lee in contropiede ma Faried lo stoppa e sul capovolgimento Afflalo spara la tripla del +6 (59-53). Poi arriverà un break di 9-0 cominciato con la tripla del Gallo per il +10 (71-61) a 3’23” sempre dalla sirena del 3°.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B