Dove finiranno gli Hornets?

Il nuovo proprietario di New Orleans vuole cambiare nome, Charlotte rivuole il suo e Utah non ridarà indietro il suo!

Tom Benson ha già iniziato a lavorare con i New Orleans Hornets dopo averli acquistati settimana scorsa; il proprietario dei Saints come primo atto vuole che la franchigia di pallacanestro di New Orleans non si chiami più Hornets e che abbia un nome che ricordi la città.

I media USA hanno già steso una lista di papabili nomi, tra i quali: “Bensons”, “Crays”, “Petes” e “Creole Kings, New Orleans in America è conosciuta come la “Città del Jazz”, infatti nell’edizione dell’All Star game 2008 ci furono diverse esibizioni di jazzisti di livello, ma il nome “Jazz” scappo dalla Louisiana nel 1979 per finire proprio nello Utah e a Salt lake City ci tengono particolarmente: “È il nome di Utah e resterà tale” ha dichiarato il Commissioner David Stern.

Il cambio del del nome dovrebbe arrivare nei prossimi giorni e la denominazione “Hornets” non resterebbe vagante, a Charlotte Michael Jordan ci terrebbe a riportare nel North Carolina quel nome che ebbe residenza dal 1988 al 2002.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B