L.A Lakers – Oklahoma City Thunder 114-106 2OT

L.A rimonta da -16 con World-Peace espulso e in 2 supplementari batte i Thunder di Durant con un Bryant stratosferico!

 

 

 

Los Angeles Lakers – Oklahoma City Thunder 114-106 2OT
(20-26; 47-52; 61-77; 91-91; 97-97)

Lakers: World-Peace 12, Gasol 20 (13 rimb), Bynum 10, Bryant 26, Sessions 8, Barnes 3, Blake 13, Ebanks 8, Hill 14 (15 rimb), Goudelock ne, McRoberts ne, Morris ne, Murphy ne
All.Brown

Thunder: Durant 35, Ibaka 18 (14 rimb), Perkins 4, Sefolosha 6, Westbrook 14 (10 ass), Collison 6, Fisher 5, Harden 14, Cook 4, Mohammed, Ivey.
All.Brooks

Top performance:

– Rimbalzi: Hill 15 (6 off, LAL)
– Assist: Westbrook 10 (OKC)
– Recuperi: Sefolosha 3 (OKC)
– Palle perse: Durant 5 (OKC)
– Stoppate: Ibaka 7 (OKC)

MVP: Kobe Bryant (LAL) 26 punti (7/23, 2/3, 6/7), 5 rimbalzi (1 off), 8 assist, 1 recupero, 3 perse

I Tempo

Partita da finale di stagione e si vede, i primi punti vengono dalle mano di Ibaka e Metta World Peace con Bryant e Durant spettatori; a metà primo quarto il punteggio è 12-9 per OKC con Westbrook che realizza gli ultimi 4 punti. Nei secondi 6’ OKC cerca di allungare, entra Harden e piazza 5 punti in pochi secondi per il 20-15 e con Westbrook in panca e Fisher a dettare il ritmo i Thunder accelerano portandosi sul 26-0 al termine dei primi 12 minuti grazie ad una tripla su Durant allo scadere. Nel secondo quarto partenza razzo dei Thunder che con 9 punti in 3 minuti spingono i Lakers a -11 sul 35-24 ma la reazione dei giallo-iola non si fa attendere e con un parziale di 9-0 si riportano a 2 lunghezze di ritardo sul 37-35 a 7’ dal riposo. Ibaka e Hill realizzano con facilità e con qualche stoppata la partita si scalda, per la prima volta Durant e Bryant si fronteggiano 1 contro 1 anche con qualche colpo al limite.

CLAMOROSO a 1’37” dalla pausa lunga, Metta World Peace dopo aver schiacciato con prepotenza rifila volontariamente (!) una gomitata alla tempia di James Harden e dopo qualche e viene espulso concludendo anzi tempo la sua partita sul 47-48 ospite. Qui il video

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=7lLD2ZZC3G0]

Nei restanti 97” con Ebanks in campo al posto di World Peace e Sefolosha per Harden Oklahoma City si riporta sul a +5 sul 47-52 con Durant e Ibaka a fare la partita con 26 e 11 rimbalzi combinati

I Numeri all’Intervallo

– Top-scorer del match Kevin Durant e James Harden con 14 punti.
– Metta World-Peace miglior marcatore dei suoi (12 punti) ma ESPULSO!
– Solo 5 punti per Kobe Bryant con 2/7 dal campo.
– A rimbalzo Ibaka domina Bynum 7 a 5 con 3 stoppate.

II Tempo

Il 3° quarto inizia sulla falsariga del finale del primo tempo, palese la difficoltà sotto i ferri di Los Angeles e Ibaka riesce a fare la differenza anche in attacco e il punteggio dopo 4 minuti rivede di nuovo OKC guidare di 11 punti sul 60-49. A metà tempo i Lakers devono chiamare un time out non riuscendo ad arginare lo strapotere di Kevin Durant che arriva a 20 punti in un baleno con il punteggio sul 64-53. Kobe cerca di recuperare la partita ma qualche tiro forzato di troppo ne limita l’apporto offensivo e in 3 minuti i Lakers scivolano a -16 sul 69-53. a fine quarto il punteggio è 77-61 per Oklahoma City. Nell’ultima frazione Los Angeles tenta il recupero e sul -12 dopo un paio di azioni confuse di OKC coach Brooks deve chiamare time out. Nonostante gli sforzi, i gialloviola non riescono a ritornare sotto la doppia cifra di ritardo e a 5’28” il punteggio dice 84–73, ma nei successivi 2 minuti dove i Thunder non riescono a trovare il canestro realizzano un parziale di 9-3 guidato da Steve Blake riportandosi a 5 lunghezze di ritardo con 3’19” da giocare, il -2 arriva a con meno di 2 minuti a giocare con un tap in di Gasol e il sorpasso porta la firma di Kobe Bryant che con una tripla allo scadere dei 24 porta il punteggio sul 87-88 per i Losangelini, 2 liberi di Westbrook fanno 89-88 OKC, ma un’altra tripla di Bryant fa 89-91 a 50” dalla fine, 91-91 con 2 liberi di Westbrook a 44” dalla sirena. I successivi due possessi non vedono i canestro e si va ai supplementari.

Overtime

Supplementare con moltissimi errori al tiro da parte di OKC che si ritrova anche a -4 sul 93-97 con Durant che improvvisamente scompare dalla partita, servono i 4 punti di un Westbrook fantasma per portare il punteggio sul 97-97 che porta la partita al 2° overtime

Overtime #2

Emozioni a non finire nel 2° supplementare con Durant che risponde alla bomba di Blake per il 102-102 a 3’ dalla sirena, l’equilibrio dura fino a 52” quando il “Black Mamba” segna il jumper in faccia a Sefolosha per il +2 (106-104), Hill disturba e contribuisce alla persa di Durant, Kobe in lunetta non trema ed è +4 a 36”! Westbrook si butta dentro, si schianta contro lo stoico Hill e perde una palla sanguinosa a 24” che condanna definitivamente i suoi.

Alla fine Durant chiude con 35 punti ma con 11/33 dal campo e Westbrook con 14 punti ma un bruttissimo 3/22; per i Lakers preziosissimo il contributo di Jordan Hill con 15 rimbalzi, 6 offensivi e tutti importanti.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • max

    spero che gli diqano 12 mesi di squalifica a quel deficiente di WP

  • GTR35

    …io direi piU’
    esplusione a vita dalla nba… vigliacco nel colpire harden (ingenuo nel provocare ron ron) ed ancora piu’ vigliacco nella sceneggiata con l’arbitro : <>