Draft 2012, top 10: Bradley Beal (#9)

Secondo appuntamento con l’analisi/schede delle future prime 10 scelte al Draft 2012, oggi trattiamo l’esterno dei Gators.

Il cammino dei Gators è stat interrotto a sorpresa da Lousiville alle scorse Sweet 16 ma questo non ha fatto calare el azioni della guardia che, dopo qualche tentennamento, ha deciso di fare il grande passo, ecco la sua scheda:

Bradley Beal

Età: 18
Altezza: 1,93
Peso: 91 Kg
Ruolo: Guardia
College: Florida
Anno: Freshman

Punti di Forza
Uno dei giocatori più completi nel prossimo Draft, shhoting guard dal corpo robusto, ottimo giocatore di squadra nonostante i soli 2 assit di media questa stagione, contro avversari più alti di lui può colpire con la sua straordinaria elevazione utlizzando il tiro dalla lunga distanza o superarli in per un tiro dalla media, le percentuali da oltre l’arco non sono mostruose ma il potenziale non manca. Molto sviluppato fisicamente e con una buona capacità di leader. Importante anche la sua capacità nel farsi trovare pronto sotto canestro dove quest’anno si è reso utile con quasi 7 rimbalzi a partita

Punti di Debolezza
Deve migliorare la sua gestione di palla, un po’ sotto la media di altezza delle guardie NBA il che non gli consentiranno molto probabilmente di andare molto sotto canestro specialmente nella parte offensiva del gioco, in difesa il baricentro basso lo aiuta a tenere il passo delle guardie più atletiche, non molto veloce come play da coast to coast ma grande lottatore

Prospettive
Le sue quotaziuonei vanno dalla 5° alla 10° chiamata, un giocatore con il suo jump shoot fa gola a molte squadre che devono ricostruire l’attacco, Una buona squadra per lui potrebbero essere gli Hornets, Erico Gordon è stato infortunato tutta la stagione, sarà restricted free agent e sci sono molte squadre interessate a lui. Per Beal sarebbe la squadra giusta con Jack a dettare i ritmi,fosre un po meno frenetici

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KI5TVCJuY3s]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B