Anthony frega Paul, Denver centra il 6°!

New York batte i Clippers e li mette nei guai, career-high di Redick, Gallo e Dnever corsari ad Oklahoma, bene Chicago e Spurs con le riserve.

 

 

 

Orlando Magic – Charlotte Bobcats 102-95
ORL: J.Richardson 17, Anderson 24 (13 rimb), Redick 31, Nelson 11
CHA: Brown 16, Mullens 11, Henderson 17, Augustin 23

J.J Redick fa registrare il suo career-high (31 punti con 6/10 da 3) e trascina i Magic al successo sui Bobcats; Orlando domina toccando anche i 17 punti di vantaggio, poi si rilassa e facendo rientrare Charlotte sul -6 (92-86 a 5′ dalla conclusione), a togliere le castagne dal fuoco ci pensa proprio l’ed Duke sparando due tripla in rapida sequenza per il +12 (98-86) a 4’28” dalla sirena.

Cleveland Cavaliers – Washington Wizards 85-96
CLE: Jamison 10, Kenendy 12
WAS: Seraphin 12, Vesely 7 812 rimb), Wall 21 (13 ass), Nene 12, Almons 10

Con l’ennesima doppia-doppia di fine taglione John Wall aiuta i Wizards a vincere a Cleveland; i Wizards hanno costruito il loro vantaggio nei periodo centrali (28-18, 28-18) entrando nel 4° con un vantaggio di 14 punti (63-77).

Indiana Pacers – Chicago Bulls 87-92
IND: West 13, Stephenson 22, Price 10
CHI: Boozer 16, Noah 14 (14 rimb), Rose 10, Gibson 10, Korver 20

Con la testa già ai Playoffs i Pacers non schierano Danny Granger e cadono in casa contro i Bulls di uno scatenato Kyle Korver; Indiana parte bene ma poi va in black-out nel secondo quarto dove subirà un break di 16-3 chiuso con una tripla di Korver per il +15 (26-41) a metà della frazione.

New York Knicks – Los Angeles Clippers 99-93
NYK: Anthony 17, Stoudemire 10, Chandler 11, Davis 12, Smith 21, Novak 14
LAC: Griffin 29 (10 rimb), Jordan 5 (10 rimb), Foye 28

Carmelo Anthony gioca un brutto scherzo a Chris Paul, infatti la vittoria dei Knicks di stanotte fa scivolare i Clippers al 5° posto ad Ovest (in attesa dei Grizzlies); Clips rei di una super rimonta da -18 (90-72) a +1 (94-91) a 52″ dall’ultima sirena, rimonta stornata da 4 punti consecutivi di J.R Smith (con in messo un persa di Foye).

Milwaukee Bucks – Philadelphia 76ers 85-90
MIL: Harris 15, Jennings 19, Sanders 12, Dunleavy 12
PHI: Turner 29 (13 rimb), Allen 4 (12 rimb), Meeks 27

Coach Collins fa riposare i suoi assi ed Evan Turner si scatena a Milwaukee contro i Bucks; il 3° quarto è fatale per i padroni di casa che tirano 6/18, la frazioen reciterà 26-13 Sixers e +8 (71-63).

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 101-106
OKC: Durant 32, Ibaka 15, Westbrook 30
DEN: Gallinari 14, Faried 13 (10 rimb), Afflao 15, Lawson 25, Brewer 10, Harrington 10, McGee 10

Italian Job; Gallinari 14 pt (1/7, 2/6, 6/7), 5 rimb (1 off), 3 ass, 1 persa

Gran colpo i trasferta per i Nuggets del Gallo che, espugnano la Chesapeake Arena, si assicurano il 6° posto ad Ovest, vai i 62 punti della premiata ditta KD-Westbrook; Thunder avanti di 6 (86-80) ad inizio 4° periodo poi Denver piazza un 14-2 che li lancia al comando a metà della frazione (88-84). Oklahoma si avvicinerà ma non riuscirà mai nel sorpasso.

Phoenix Suns – San Antonio Spurs 106-110
PHX: Brown 21, Gortat 9 810 rimb), Telfair 20, Redd 14, Lopez 10
SAS: Leonard 10, Blair 10, Mills 27, Splitter 26

Impressionante vittoria degli Spurs in qual di Phoenix in quanto è arrivata con le seconde linee in campo; a metà dell’ultimo quarto i Suns guidano di 6 (94-88) ma Blair e Splitter mettono su la rimonta e la fuga, 15-2 e Spurs a +7 (96-103) a 3′ dalla fine.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B