Incubo Chicago: Rose fuori per tutti i Playoffs!!!

Le radiografie hanno evidenziato lesioni al legamento crociato del ginocchio, il # non farà più ritorno per questa stagione.

Tegola pesantissima per i Bulls che perdono per tutta la post-season Derrick Rose (23 anni), infortunatosi a 120″ dalla fine della partita.

Ieri sera i Chicago Bulls hanno onorato il fattore campo nella Gara1 del primo turno, una gioia però strozzata dall’infortunio al ginocchio sinistro della loro stella; il tutto è successo a 2′ dalla conclusione a risultato ormai acquisito, D-Rose in entrata salta e durante l’elevazione il dolore gli colpisce l’arto sinistro, l’ex Memphis è riuscito a scaricare la palla ma dopo esser atterrato di è accasciato a terra molto dolorante. Alla fine è riuscito a lasciare il campo sulle proprie gambe.

Si temeva il peggio e infatti così è stato: STAGIONE FINITA!
Le radiografie hanno evidenziato lo stesso infortunio che in stagione ha colpito Zach Randolph dei Memphis Grizzlies: strappo del legamento anteriore del ginocchio sinistro

Queste sono state le dichiarazioni di solidarietà dei suoi compagni prima di sapere l’esito delle radiografie

Kyle Korver: “Il pensiero va a lui, è stata una stagione difficile, dopo tutto il lavaro che ha fatto non se lo meritava, E’ stata una vittoria triste, sappiamo che sta facendo i controlli per vedere quando potrà rientrare, daremo il massimo anche per lui”

Joakim Noah: “E’ dura quando vedi il tuo Asso andare giu in quel modo, devi soolo sperare che vada tutto bene. E’ più di un semplice giocatre di basket, per me è come un fratello e vederlo sofferente non è mai bello”

Taj Gibson: “In allenamento stava andando bene, sia in attacco che in difesa, nessuno poteva immaginare, giocare senza il nostro leader sarà difficile”

Carlos Boozer: “Sono con lui come persona, in questa stagione non si è potuto mai fermare, un brutto colpo.”

mentre qua le dichiarazioni di un coach Thibodeau scosso ma anche in parte colpevole di aver lasciato in campo, a partita chiusa, il suo miglior giocatore: “Sono cose che succedono, ci si può infortunare in ogni momento e bisogna accettarlo, lui è stato molto sfortunato in questa stagione, dobbiamo accettare quello che è successo ed andare avanti”.

Ecco il momento dell’infortunio

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=UKolSbic-gk]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B