Incredibili Clippers, da -27 a W! Bene Lakers e TP9

Paul e i Clippers epici a Memphis, Parker e Duncan lanciano gli Spurs, i Lakers trapanano con i lunghi Denver, Atlanta vince e Rondo espulso.

 

 

Eastern Conference

Atlanta Hawks – Boston Celtics 83-74 [ATL 1-0]
ATL: J.Johnson 11, Smith 22 (18 rimb), Hinrich 12, Teague 15
BOS: Pierce 12, Garnett 20 (12 rimb), Bradley 10, Rondo 20 (11 ass)

Atlanta batte Boston nella Gara1 grazie al solito duo JJ-Smith, per Boston brutta serata al tiro pesante (0/11 da 3) con Rondo espulso che rischia di saltare Gara2 (spinta all’arbitro); partita sostanzialmente decisa nella prima frazione con i falchi che rifilano 31 punti ai verdi concedendogliene sol 18, nel secondo quarto poi Atlanta sfiorerà anche il +20 (44-25) dopo un break di 8-0. I Celtics hanno ottenuto solo 4 punti dalla panchina e RIvers, visto lo scarso apporto, ha spremuto i suoi titolari che a 44″ dalla conclusione hanno avuto la palla per il il possibile -2/-1 (78-74) ma ecco il misfatto: lotta per conquistare la palla, l’arbitro fischia fallo contro Boston e Rondo va faccia-a-faccia duramente con l’uomo in grigio, espulsione e oggi sid ecciterà se potrà giocare gara2.

Western Conference

San Antonio Spurs – Utah Jazz 106-91 [SAS 1-0]
SAS: Duncan 17 (11 rimb), Parker 28, Jackson 14
UTA: Hayward 17, Millsap 20, Jefferson 16

I San Antonio Spurs non topino la prima in casa anche se gli Utah Jazz hanno dato filo da torcere; nel primo tempo è un Tony Parker show (16 punti, 12 nel 2°) ma Millsap e Jefferson sono molto attivi sotto le plance (chiuderanno con 9 rimbalzi a testa) tanto che Utah sarà sempre in scia stando a 6/8 punti distacco. A 5’44” dalla fine del 3° Millsap dalla lunetta segna il -5 (65-61) ma sarà l’ultima volta che gli ospiti staranno a contatto: Duncan segna 6 punti (compresa una schiacciata old-style) nel parziale di 14-5 per il +13 Spurs (79-66) a 1’30” dalla conclusione della frazione che si chiuderà sull’85-70 per i texani. Nell’ultimo periodo gli Spurs riusciranno ad amministrare il vantaggio senza problemi.

Los Angeles Lakers – Denver Nuggets 103-88 [LAL 1-0]

Memphis Grizzlies – Los Angeles Clippers 98-99 [1-0 LAC]
MEM: Gay 19, Gasol 14, Conley 17, mayo 17
LAC: Butler 12, Griffin 17, Paul 14 (11 ass), Young 19

Pazzesca partita in quel del FedEx Forum di Memphis dove i Clippers sono risorti dalla tomba e hanno conquistato Gara1 sul filo del rasoio, peccato per l’infortunio di Caron Butler (frattura della mano sinistra) che lo terrà fuori tutti i Playoff; siamo a 2’38” dallo scadere del 3° quarto quando Mike Conley con un tiro libero registra il +27 (82-55) Grizzlies, partita apparentemente in ghiaccio ma non per i Clips: comincia la rimonta e i punti più importanti arrivano da Nick Young, sue le 3 triple consecutive che portano L.A da -12 a -3 (96-93) con 1’30” da giocare! A 28″ Gay segna il jumper del +1 (98-97) ma ecco Chris Paul, si prende il fallo e non trema per il contro-sorpasso ma l’ultimo possesso è Grizzlies. Palla a Rudy Gay che però non riesce sulla sirena a vincerla, 1-0 Clippers! memphis ha tirato col 50% nei primi tre quarti prima di sprofondare al 26% (5/19) nell’ultimo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B