Barkley si scusa con LeBron: “È un grande!”

Dopo averlo beccato per tutta la scorsa stagione, l’analista della TNT si scusa e si complimenta con la stella di Miami.

Dopo “The Decision” Sir.Charles Barkley fu uno dei più critici verso LeBron James (27 anni), memorabile la sua prestazione al “Late-Show” di David Letterman dove senza peli sulla lingua dichiarò che James fece un grande errore.

Un anno dopo però l’analista della TNT ha fatto dietro-front scusandosi con il leader dei Miami Heat: “È un ragazzo fantastico!” aggiungendo: “Sono ancora convinto cha abbia fatto un errore, ma quest’anno lui in prima persona si è scusato per come ha lasciato i Cleveland Cavaliers e più di una volta, io e molti mie colleghi eravamo rimasti di sasso ma non per la decisone di andare a Miami, ma proprio nel modo nel quale aveva deciso di farlo” concludendo: “È il miglior giocatore dell’NBA e anche un bravo ragazzo, ecco perché rimasi deluso l’anno scorso”.

Barkley infatti è tra i primi sostenitori del “Choosen One” come MVP di questa stagione

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B