Rondo guida Boston, bene Denver, cuore Sixers!

Il PG dei Celtics spara la prima tripla-doppia dei Playoffs, Philadelphia rimonta e batte i Bulls, Denver fatale per i Lakers che perdono con i Nuggets.

 

 

 

Eastern Conference

Philadelphia 76ers – Chicago Bulls 79-74 [PHI 2-1]
PHI: Hawes 21, Turner 16, Holiday 17, Williams 14, Young 6 (11 rimb)
CHI: Boozer 18 (10 rimb), Noah 12, Hamilton 17, Lucas 12

I Sixers cavalcano l’onda dell’entusiasmo di Gara2 e battono in rimonta e di misura i Bulls portandosi in vantaggio nella serie, Turner ancora un fattore; i Bulls stavolta giocano la loro pallacanestro senza black-out per 38′ abbondanti tanto che, ad inizio 4° periodo, Rip Hamilton realizza la tripla del +14 (53-67), partita chiusa…ma non a Phila! Gli uomini di Collins mettono sul parquet tutta la grinta ed il cuore possibili piazzando un break di 22-4 andando avanti 75-71 con 49″ da giocare! Lucas accorcia con la tripla e Korver, a 15″, ha la chance di pareggiare sul 77-77, il suo tentativo non andrà a segno e Philly chiuderà le ostilità. Da sottolineare che i padroni dic asa hanno tirato 1/14 da 3!

Boston Celtics – Atlanta Hawks 90-84 OT [BOS 2-1]
BOS: Pierce 21, Garnett 20 (13 rimb), Rondo 17 (14 rimb, 12 ass), Allen 13
ATL: Johnson 29, Williams 3 (11 rimb), Teague 23, McGrady 12

Rajon Rondo si fa perdonare alla sua maniera, registrando una super tripla-doppia e guidando i Celtics sul 2-1 nella serie, il tutto però dopo un tempo supplementare; a 4’02” dal termine sembra chiusa con Boston avanti di 8 (80-72), ma i verdi non avevano fatto i conti con Joe Johnson: segna 5 punti nel break di 8-0 per il pareggio a 1’23”. Entrambe le square non troveranno più la via del canestro e quindi overtime! I Celtics partono bene con un 6-4 che risulterà decisivo nell’economia della partita, infatti guadagnano quei 4 punti (86-82) di vantaggio che gli ospiti non riusciranno a recuperare (2/11 dal campo nell’extra time per i falchi).

Western Conference

Denver Nuggets – Los Angeles Lakers 99-84 [LAL 2-1]
DEN: Gallinari 13, Faried 12 (15 rimb), Afflao 10, Lawson 25, Miller 13, McGee 16 (15 rimb)
LAL: Gasol 16, Bynum 18 (12 rimb), Bryant 22, Sessions 15

Italian Job: Gallinari 13 pt (3/8, 0/3, 7/8), 6 rimb (1 off), 2 ass, 1 rec, 1 persa

I Denver Nuggets sfruttano alla grande l’altura del Colorado e sconfiggono i Denver Niggets di un Kobe Bryant un po’ troppo falloso (7/23 dal campo); momento chiave della partita che ha come protagonista Andrew Bynum, il centro dei Lakers segna in tap-in il canestro del -4 (68-64) poi però si rende protagonista di un brutto fallo che costerà la frattura nasale ad Al Harrington. L’ex NY non tornerà più in campo ma da li i Nuggets piazzeranno un parziale spezza-gambe di 12-5 per il +11 (80-69) dopo 4′ dall’inizio del 4°.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B