Noah vuole e può esserci stanotte a Phila!

Il centro infortunato dei Bulls non vuole lasciare i compagni nella delicatissima e decisiva Gara6 a Philly.

Stanotte al Wells Fargo Center di Philadelphia andrà ins cena la decisiva Gara6 della serie tra i Sixers e gli sciagurati Chicago Bulls, Sixers che hanno già sprecato un match-point in Gara5 e stasera hanno l’occasione della vita ma nelle file dei loro avversari tornerà un giocatore molto importante.

Malgrado la distorsione provocatosi nella Gara3, Jokaim Noah (27 anni) dimostra ancora una volta di essere un grande guerriero e scenderà in campo stanotte: “Mi sento meglio, quello che voglio è solo scendere in campo e aiutare i miei compagni” aggiungendo: “Hanno dato tanto in Gara5 e il nostro obiettivo è quello di riportare la serie a casa nostra per potercela giocare” sono state le parole del figlio di Yannic alla TV dei Chicago Bulls.

E sulla Gara6: “Queste sono le partite per cui viviamo, non è facile vincere due gare consecutive nei playoffs, specie per una squadra nelle nostre condizioni, ma non molleremo, io sarò li con i miei compagni e disputeremo una grande partita”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B