Sixers corsari a Boston, OKC massacra L.A!

Philadelphia non trema e pareggia la serie grazie alla freddezza di Turner, Williams e Meeks; ad Oklahoma city show dei Thunder contro i Lakers.

 

 

 

 

Eastern Conference

Boston Celtics – Philadelphia 76ers 81-82 [TIED 1-1]
BOS: Bass 12, Garnett 15 (12 rimb), Rondo 8 (13 ass), Allen 17
PHI: Iguodala 13, Hawes 8 (10 rimb), Turner 10, Holiday 18, Allen 10

Altra vittoria di misura nella serie tra Boston e Phila ma stavolta sono i SIxers ad avere la meglio, pregiando la serie; finale in volata che comincia a 1’40”, Ray Allen spara la tripla del sorpasso per il 75-74 poi Rondo ha nella mani il possibile jumper del +3 ma lo sbaglia, sul capovolgimento di fronte Turner non sbaglia ed è nuovo vantaggio Philly. Turner e Williams allungheranno dalla lunetta fino al 75-79, Allen riapre i giochi con un’altra tripla a 3″ ma Meeks sarà gelido e i suoi 2 liberi chiuderanno la pratica. Molto male la ripresa per i padroni di casa, rei di 12 punti nel 3° e 4° periodo per un totale di 9/37 dal campo, per Pierce serata no (7 punti, 2/9).

Western Conference

Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 119-90 [OKC 1-0]
OKC: Durant 25, Westbrook 27, Harden 17
LAL: World Peace 12, Gasol 10, Bynum 20 (14 rimb), Bryant 20

Nell’altra semifinale non c’è stata partita, i Thunder sono scappati subito via con Russell Westbrook che ha pure sfiorato la tripla-doppia (27+7+9); il primo tempo viene dominato dagli uomini di Brooks che chiudono avanti 59-44, nella ripresa si aspetta una reazione Lakers ma i giallo-viola vengono asfaltati: 21-6 di break (aperto con uno sfolgorante 9-0) OKC nei primi 6′ e vantaggio che tocca il +31(80-51), mandando già i titoli di coda. Per Oklahoma serata di recor, infatti è stata la miglior partita stagionale con le palle perse, 4, e ha demolito i Lakers in contropiede (13-0) e con i tiri derivati da seconde chance (21-11)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B