Gallinari non si da pace per Gara7!

L’ex Olimpia Milano continua a pensare alla brutta prestazione individuale che ha mesos in scena nell’ultima partita contro i Lakers.

Stagione di alti e bassi, bassi dovuti specialmente ai due brutti infortuni (caviglia e pollice) rimediati nella seconda parte di regular-season per il nostro Danilo Gallinari (23 anni); l’ex Olimpia ha strappato per il secondo anno consecutivo il biglietto per i Playoffs e, differenza dell’anno scorso, i suoi Nuggets hanno avuto la chance di giocarsi il turno e di buttare fuori niente meno che i Los Angeles Lakers ma alla Gara7 i giallo-viola hanno avuto la meglio e per Danilo non è stata una prestazione da incorniciare.

Il tabellino finale recitava 3 punti (13.4 di media nella serie) con 1/9 dal campo in 25′ e quella prestazione ancora adesso tormenta il nativo di Graffignana: “Non riesco a dormire la notte, datemi del pazzo ma è così” aggiungendo: “Dovreste ritenervi fortunati che vi parlo, in questi gironi non ho parlato con nessuno” oltre ad essere ferito nell’orgoglio, DG8 si è anche dovuto subire il bombardamento dei media come ha fatto Mark Kiszla del Denver Post, scrivendo 36 ore dopo l’eliminazione dei Nuggets il titolo “Gallo was a zero“, ed in merito a questo il diretto interessato ha risposto: “Sono deluso, vivo per giocare partite importanti, quella sera ci guardavano in tutto il mondo e non sono riuscito ad giocare bene”.

la stampa locale non ci è di certo andata giù leggera soprattutto sul fatto che Denver ha rinnovato l’italiano per 4 anni a $42 milioni e vedere quella cifra seduta per quasi tutto il 4° periodo di Gara7 non è di certo stata vista di buon occhio.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B