Bosh continua a lavorare ma niente Pacers!

L’ala grande di Miami lavora sodo per poter tornare ad aiutare i suoi ma la serie con i Pacers non la giocherà più.

Come prevedibile l’assenza sotto i ferri di Chris Bosh (28 anni) si sta rivelando fatale per i Miami Heat che stanotte sono stati massacrati dagli Indiana Pacers e da Roy Hibbert (25 anni), la serie vede gli sfavoriti (sulla carta) avanti 2-1 ma per coach Spoelstra (CLICCA QUI per il diverbio con Wade)non ci sono buone notizie all’orizzonte.

La sua ala grande infatti sta lavorando a Miami per cercare di recuperare ma, stando alle ultime, non farà più ritorno in campo in questa serie e a dirlo è stato LeBron James (27 anni) nel post-partta di stanotte: “Lui è ottimista e sta facendo di tutto per tornare in campo ma non è facile, non può sforzarsi molto sennò rischia di riaggravare la situazione” aggiungendo: “Può solo riposare e curarsi e continuare a mantenere questo ottimismo”.

Stanotte è stato lo stesso LBJ a ricoprire il ruolo di CB1 chiudendo con 22 punti e 7 rimbalzi.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B