Super rimonta Sixers, Bryant accorcia su KD

Philadelphia rimonta da -18 e batte in volata Boston, a Hollywood Lakers glaciali dalla lunetta negli ultimi minuti per la prima W contro Oklahoma.

 

 

 

Eastern Conference

Philadelphia 76ers – Boston Celtics 92-83 [TIED 2-2]
PHI: Iguodala 16, Turner 16, Holiday 11, Allen 8 (10 rimb), Young 12, Williams 15
BOS: Pierce 24, Bass 15, Garnett 9 (11 rimb), Rondo 15 (15 ass)

Per l’ennesima volta in questi Playoffs i Philadelphia 76ers lanciano il cuore oltre l’ostacolo e firmano una pazzesca vittoria in rimonta contro Boston; a metà partita gli ospiti sono in pieno controllo e, dopo 2′ del 3° quarto, Boston tocca subito il +18 (31-49) con tre punti consecutivi di Bradley ma è proprio li che inizia la rimonta casalinga. Phila e i suoi esterni iniziano ad ingranare e a 1’53” dal termine Lavoy Allen schiaccia per il +2 (83-81). Rondo pareggio a subito e sarà l’ultimo canestro dei Celtics, Iguodala realizza 5 punti consecutivi spingendo Philly sul +5 (88-83) a 36″, i verdi non troveranno più la via del canestro e Meeks chiuderà le danze dalla lunetta. Pazzesca la percentuale di tiro nel 1° tempo (9/39) contro quella nel 2° (22/43) per i padroni di casa, mentre per Boston niente partitone per Kevin Garnett che chiude con 9 punti e 3/12 da 3.

Western Conference

Los Angeles Lakers – Oklahoma City Thunder 99-96 [OKC 2-1]
LAL: World Peace 10, Gasol 12 (11 rimb), Bynum 15 (11 rimb), Bryant 36, Sessions 12, Blake 12
OKC: Durant 31, Westbrook 21, Harden 21

Kobe Bryant si fa perdonare per il finale di Gara2 registrando a referto 36 punti e guidando i Lakers al successo sui Thunder, una vittoria che è arrivata in volata ma che ha visto i giallo-viola di rimonta e chirurgici alla lunetta; a 2’54” Thunder avanti 87-92 ma ecco un perentorio 12-4 Lakers con 10 di quei 12 arrivati proprio dalla linea della carità (10/10), cruciale il recupero di Metta World Peace a 12″ su KD. Gli ultimi due liberi di Kobe a 9″ hanno dato il +3 (99-96) e questa volta Kevin Durant non ha trovato il bersaglio sulla sirena per portare il match all’overtime. Alla fine il tabellino reciterà 41/42 dalla lunetta per gli uomini di Brown con doppie-doppie per i due lunghi.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B