Stephenson si scusa, James lo ignora

L’esterno dei Pacers si scusa per il il gesto fatto in Gara3 dalla panchina, Vogel apprezza, LeBron non lo considera neanche.

Lance Stephenson (21 anni) avrà sicuramente guardato in TV il film della ESPNWinning Time: Reggie Miller Vs New York Knicks” dove nalla Gara1 dei Playoffs del 1994 “Hollywood” Miller stroncò da solo i Knicks dedicando il famoso “choke gesture” a Spike Lee, Stephenson ha voluto emularlo (vedi video sotto) nella Gara3 tra Indiana e Miami rivolgendolo alla panchina avversaria.

Il gesto del prodotto di Cincinnati è stato colto in flagrante dalle telecamere, le scuse sono ariate in automatico: “Mi dispiace per quello che ho fatto, ho mancato di rispetto ai miei compagni, ai Miami Heat e alla loro organizzazione” aggiungendo: “Chiedo scusa, è stato davvero un brutto gesto che non ripeterò mai più”. Coach Frank Vogel lo ha perdonato ma non gli è dispiaciuto l’atteggiamento: “Ha sbagliato e ha chiesto scusa, ma io voglio questo atteggiamento dei ragazzi in panchina, vicini ai compagni e sempre pronti ad incitarli e caricarli”.

Il fatto è stato riportato anche ai Miami Heat dove LeBron James (27 anni) non ha fatto una piega: “Volete un commento su quello che ha fatto Stephenson? Non ho voglia di dedicargli il mio tempo”

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=556heA7utsY]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B