Sollievo Clippers, Paul progetta di restare!

Dopo l’eliminazione dai Playoffs i Clippers pensano al futuro e lo fanno col sorriso, il loro leader vuole restare e non solo.

I Los Angeles Clippers sono stati una delle sorprese di questi Playoffs eliminando alla gara7 i Memphis Grizzlies al primo turno, protagonista assoluto del loro cammino è stato Chris Paul (26 anni) che nulla ha potuto anche lui contro la corazzata denominata San Antonio Spurs, adesso bisogna guardare al futuro che pare sorridere per i cugini dei Lakers.

Uno dei terrori dei tifosi rosso-blu è che CP3 a giugno del 2013 possa decidere di attraversare la strada ed unirsi a quei Los Angeles Lakers che lo avevano preso ad ottobre per poi perderlo per via del Commissioner, ebbene il #3 di coach Del Negro vuole restare a lungo a Los Angeles e con i Clippers, ma vuole anche una squadra competitiva; in tal proposito ha parlato il presidente Andy Roeser che hall ESPN Los Angeles ha dichiarato: “Dovremo muoverci per potenziare questa squadra e sono certo che quei due giocatori di cui si parla molto (Griffin & Paul, ndr) resteranno qui per sempre”.
Anche Blake Griffin (23 anni) è tra i giocatori in scadenza di contratto e anche per lui a giugno 2013 c’è l’ombra dei Lakers ma “The Quake” non ci fa caso: “Non ci ho pensato onestamente è l’ultima cosa che mi sia passata per la testa in questo periodo” aggiungendo: “Alla gente piace parlarle, io lo farò quando sarà il momento”.

Un’altra buona notizia arriva dalla panchina dove l’eccellente Mo Williams (29 anni) è molto vicino dall’accettare l’opzione da $8,5 milioni per la prossima stagione, ancora da capire la situazione del coach perché Vinny Del Negro sarebbe teoricamente free-agent con un’opzione per la prossima season, i Clippers prenderanno una decisione entro giugno.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B