Parker, prima frecciata a Westbrook!

Il francese non perde tempo e lancia la sua sfida al diretto rivale, in stagione regolare i due non si sono risparmiati.

Domenica scatterà la Gara1 della Finale della Western Conference, i San Antonio Spurs dovranno vedersela con gli Oklahoma City Thunder in uno pseudo-derby in famiglia visto i rapporti tra le due franchigie, tra i duelli più attesi quello che in stagione regolare ha regalato diverse scintille, Tony Parker (30 anni) contro Russell Westbrook (23 anni).

Una rivalità che in regular-season ha visto i due più volte puntarsi nel diretto 1-Vs-1, la rivalità la sentono entrambi e il francese ha voluto lanciare una frecciata al suo avversario: “Dovremo giocare contro di lui, fino ad adesso non ha incontrato difese che si concentravano su di lui e infatti ha lasciato il segno, ma noi non faremo come le altre, gli giocheremo addosso” aggiungendo: “Lui non è come Chris (Paul, ndr) che cerca di mettere in ritmo i compagni, è un giocatore dinamico, iper-esplosivo che attacca il ferro portando sempre a casa qualcosa” e concludendo col guanto di sfida: “Non ha ancora affrontato rivali come me fino ad adesso”.

Effettivamente Westbrook ha strapazzato ogni rivale gli si presentasse, contro Jason Kidd (39 anni) ha avuto una media di 22.2 punti a partite (4-0) mentre contro i Lakers ha letteralmente spazzato via dal campo Ramon Sessions (26 anni), l’importanza del #0 l’aha sottolineata anche coach Brooks. “Non saremo dove siamo adesso senza Russell, siamo un’ottima squadra e il suo talento ci è utile, a volte è davvero incontenibile”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B