Del Negro in bilico, i Clippers stendono la lista!

Malgrado l’eccellente stagione, il coach dei cugini dei Clakers non è salvo, la lista dei successori c’è e il tempo sta scadendo.

I Los Angeles Clippers sono state sicuramente una piacevole sorpresa nei Playoffs dell’Ovest dove hanno eliminato contro-pronostico i Memphis Grizzlies, contro gli Spurs non c’è stata storia anche per via degli acciacchi di Chris Paul (26 anni), anima vera della squadra, e Blake Griffin (23 anni), ma adesso i Clips guardano al futuro e, giusto per non smentire la loro fama, sono tornati a parlare dell’allenatore

Infatti coach Vinny Del Negro rischia seriamente di non essere l’allenatore dei Clippers la prossima stagione, secondo fonti vicine alla situazione il 1° di giugno sarà il giorno decisivo: o la franchigia opterà per il terzo anno di contratto o l’ex coach dei Bulls sarà free-agent. Dalla ESPN Los Angeles sappiamo che la decisione spetta in parte al proprietario dei Clippers, Donald Sterling, il quale ha un ottimo rapporto con l’allenatore.

Comunque i nomi dei papabili successori ci sono già: Scott Brooks degli Oklahoma City Thunder, per ora blindato e  Monty Williams dei New Orleans Hornets, allenatori che prediligono il gioco in velocità per non parlare che il secondo ha già allenato Chris Paul.
Paul però ha pubblicamente difeso il suo coach Del Negro contro tutti dopo l’eliminazione contro gli Spurs: “Penso che il coach abbia fatto un lavoro eccezionale” aggiungendo “Con Chauncey (Billups, ndr) fuori tutta la stagione e tutti gli altri infortuni che abbiamo subito, è stato difficile raggiungere il secondo turno di playoff, ma penso che il modo in cui siamo riusciti in questo è stato fantastico. La stagione è stata abbastanza folle con 66 partite, ma ci hanno aiutato ad arrivare fin qui. Ora dobbiamo costruire sulla sqaudra che abbiamo il futuro.”

Il GM dei rosso-blu, Neil Olshey ha sviato le domande sul possibile futuro di Del Negro: “Penso che Vinny ha fatto un ottimo lavoro, e questo è quanto ho intenzione di dire oggi”. Lo stesso Del Negro ha fatto la stessa cosa:”Non ho intenzione di parlare del mio contratto ora, si tratta di uno spreco di energie e qualsiasi cosa io dica non è importante”. Concludendo: “Io non sono preoccupato per il mio futuro”

L’ex giocatore della Benetton Treviso è arrivato nel 2010 ad Hollywood e il suo record è di 72 vittorie e 76 sconfitte.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B