Il rientro di Bosh resta incerto

Le speranze di Miami di rivaere la loro ala grande contro Boston si affievoliscono, OUT nelle prime due della serie.

Dopo aver superato di forza e col talento di LeBron James (27 anni) e Dwyane Wade (30 anni) l’ostacolo Indiana Pacers, i Miami Heat si preparano alla serie contro i Boston Celtics ma sovrano farlo ancora senza Chris Bosh (27 anni).

Il bollettino medico per CB1 recita ancora “fuori a tempo indeterminato”, per ora non è riuscito a sottoporsi a nessuna forma di riabilitazione se non tenersi in forma pedalando, a parlare sono stati proprio i due trascinatori di Miami contro i Pacers: “Ci sarà tempo, abbiamo trovato una quadratura anche senza di lui, quando sarà pronto saremo ben lieti di accoglierlo di nuovo” sono state le parole di LBJ, mentre D-Wade ha detto: “Dobbiamo arrangiarci come possiamo, onestamente non sto pensando al suo rientro ma alla sfoca che ci attendenderà lunedì”.

Anche coach Spoelstra ha voluto dire la sua caricandosi sulle spalle la squadra: “Sta facendo qualcosa ma non molto, resta indefinito il suo rientro” aggiungendo: “Sarà una mia responsabilità quella di mettere in campo la formazione migliore per cercare di sopperire la sua assenza” Bosh si infortunò il 15 maggio nella Gara1 delle semifinali di conference, per lui stiramento addominale.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B