Clamorosa OKC! Harden stende gli Spurs, 3-2!

I Thunder espugnano San Antonio con James Harden uomo-partita, vana la rimonta di Ginobili e Parker nel finale, adesso si torna ad Oklahoma City!

 

 

 

San Antonio Spurs – Oklahoma City Thunder 103-108
(21-26; 44-52; 72-81)
OKC 2-3

Spurs: Leonard 4 (10 rimb), Duncan 18 (12 rimb), Diaw 5, Ginobili 34, Parker 20, Blair 2, Neal 2, Bonner, Jackson 13, Green, Splitter 5, Anderson ne, Mills ne.
All.Popovich

Thunder: Durant 27, Ibaka 9, Perkins 4 (10 rimb), Sefolosha 5, Westbrook 23 (12 ass), Collison 6, Harden 20, Fisher 6, Cook 8, Aldrich ne, Hayward ne, Ivey ne, Mihammed ne.
All.Brooks

Top performance:
Rimbalzi: Duncan 12 (5 off, SAS) / Perkins 10 (1 off, OKC)
Assist: Ginobili 7 (SAS) / Westbrook 12 (OKC)
Recuperi: Ginobili 2 (SAS) / Westbrook 4 (OKC)
Palle perse: Ginobili 5 (SAS) Westbrook (6 OKC)
Stoppate: Duncan 1 (SAS) / Ibaka 2 (OKC)

MVP: James Harden (OKC) 20 punti (3/7, 3/4, 5/6), 4 rimb, 3 ass, 2 rec

Recap

Colpaccio che potrebbe risultare decisivo per gli Oklahoma City Thunder, prima squadra a vincere all’AT&T Center di San Antonio in questi Playoffs, adesso potrà giocarsi il preziosissimo match-point tra le mura amiche; partita fotocopia di Gara1 per l’andamento e di Gara3 per la chiave tattica, gli ospiti prendono il comando delle operazioni sin dalla palla a due e, proprio come nel primo episodio della serie, entrano nell’ultimo periodo con 9 punti di margine (72-81). Gli Spurs si mettono totalmente nelle mani di Tony Parker e Manu Ginobili (54 punti in due) e arrivano fino al -7 (88-95) a metà periodo, poi però OKC non commette gli stessi errori di Gara1 piazzando un break di 6-0 chiuso con un gioco da 4 punti del solito James Harden, +13 (88-101) a 5’17” e notte che cala all’interno dell’arena.
Ma l’orgoglio degli Spurs non muore, i Thunder alzano le mani dal manubrio troppo in anticipo e i padroni di casa toccano il -2 (99-101) a 2′ dalla conclusione, Westbrook e Duncan si rispondono colpo-su colpo ma ancora una volta è “Il Barba” ad ammutolire tutti: tripla in faccia a Leonard del +5 (101-106) a 28″ che di fatto manda i titoli di coda e i suoi avanti 3-2 nella serie!
Come detto gara che che tatticamente ha rispecchiato la Gara3, il pressing dei Thunder ha costretto i nero-argento a ben 21 palle perse e convertendo ogni singolo recupero in punti.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lilin

    ovviamente sto parlando di harden!

  • Michael Philips

    Ammiraglio

    sottoscrivo, spero che l’errore di alcuni team non funga da precedente per creare aspettative alte in giocatori come harden, che hanno tanto talento e sanno di poter rendere meglio a livello personale.

  • JoH

    Serie secondo me finita stasera, nel senso che per gli Spurs ci vorrebbe il classico miracolo, vediamo anche se ci spero poco. Grandissimo KD e grandissimo Gino, gli Spurs pagano soprattutto la differenza atletica e l’intensità difensiva dei Thunder. OKC in attacco a volte tende a incartarsi ma difendono per 48 minuti, decisamente troppo per SAS. I due secondi quarti delle ultime due gare l’hanno dimostrato e sono poi quelli che hanno scavalcato il solco e minato le sicurezze dei comprimari degli Spurs. La panca che era il punto di forza della squadra ha tradito nel momento più importante(Neal e soprattutto Green deleteri…).
    PS. Io, e forse sarò l’unico, preferisco Harden a Westbrook

  • Gail

    Di fatti fossi nei Thunder non ci penserei un attimo. Westbrook, Perkins e paccotaglia per Howard. Hai lo spazio per firmare anche Harden. Rinnovi Maynor. Hai i big three più complementari nella storia del gioco e crei una dinastia.

  • salviamo trigari

    Joh quoto tutto

    Gail alla fine Orlando si prende un all star e un centro neanche più scarso della media, sai che non è male

  • mad-mel

    Federico buffa su sky diceva che è più probabile che i thunders rifirmano Harden e con westbrook fanno una trade…

  • JoH

    Westbrook è una bestia, atleticamente illegale per il ruolo, ma cazzo a volte sembra non ragionare… lui più di altri vive di emozioni e si esalta o si deprime a seconda dei momenti, un po’ un’arma a doppia taglio. Harden secondo me è un fenomeno tecnicamente, un killer, molto più a suo agio di Westbrook in certe situazioni e per questo lo preferisco.
    Sicuramente OKC deve fare di tutto per tenerlo…

  • Kea

    Bellissime finali di conference, mamma mia che spettacolo!!
    Westbr stava per buttare via un vantaggio in doppia cifra praticamente da solo, 3to incredibili uno dietro l’altro.. Ma la cosa incredibile è che negli ultimi 4-5′ Durant avrà si e no preso un tiro, mi sembra abbia un pò la sindrome di LBJ infatti nei primi tre 4/4 della serie aveva 1/5 prima di incendiarsi in quello di gara4.
    Cmq Harden va tenuto, ha troppo talento unito alla testa, cosa che non ha Westbr che credo sarà il sacrificato.. Io + che con DH12 lo scambierei con Bynum.
    Ultima cosa per chi spesso fa paragoni con il passato, quest’anno (e 3/4 anche l’anno scorso) sono arrivate alle finali le squadre che difendono meglio (tolta Chicago x D Rose altrimenti ci sarebbero loro), diciamo che non è sempre stato così per usare un eufemismo…

  • JoH

    Ma io invece cercherei di tenere il nucleo attuale anche se onestamente penso sia molto difficile soprattutto per le pretese che giustamente avanzerà il barba. Del dualismo Westbrook/Harden si parlava già da quando quest’ultimo venne scelto. Insomma ora con la definitiva esplosione di harden si prospetta una grana per OKC e io sinceramente non cercherei di risolverla con Howard…

  • t mac

    Ginobili e Harden sono i due giocatori freddi che usano sempre la testa, Parker e Westbrook spesso si fanno prendere dal momento della partita e iniziano ad andare fuori controllo. E’ una situazione speculare, anche se a parte troppe forzature nel finale Russell ha giocato una gran partita con 12 assist al quale non gli viene attribuito il giusto merito. Poi dopo tutto ha messo il tiro del 99-103 anche quello straimportante per la vittoria. Certo uno come Harden è imprescindibile per Okc, se decidono di andare in all in su Maynor allora ci sta dar via Russell, però il problema è che è difficile fare una trade e riuscire a rifirmare Harden e Ibaka perchè il contratto di Westbrook è in uscita ma i salari si pareggiano quindi non cambierebbe niente.

  • alert70

    Fantastica

    Abbiamo visto di tutto. Mi ha ricordato la serie tra Clips e Grizzlies con molto più talento.

    Hanno perso i “vecchietti” per un nulla, in sostanza per il buzzer di Harden che a causa della difesa Spurs non doveva prendersi quel tiro. Era destinato a Durant.

    Quando giocano così i Thunder sono difficili da fermare. Talento a palla, tre realizzatori a cui si aggiunge Ibaka, che ormai ha messo un jumper dalla media molto affidabile. Lo stesso Brooks ha detto che dai 5 metri lo spagnolo è il secondo dopo Durant!!!!

    Gli Spurs non ce la faranno. Vincere lì è quasi impossibile perchè Westbrook non sarà sempre un obbrobrio, offensivamente parlando.

    Il ragazzo ha fatto una marea di cazzate condite da difesa, assistenze, rimbalzi e un mezzo buzzer di due punti a fermare il parziale di 11-0 degli Spurs. Fa scelte folli, fa uscire fuori dai gangheri compagni e coaching staff però ti da tanto. Si deve disciplinare.

    Parlando del futuro va detto: Collison costa spiccioli 2.5 mln a stagione, lui non si tocca per nulla, Ibaka lo rifirmano a mani bassissime mentre per Harden la scelta è semplice: lo possono tenere a cifre altissime accettando di pagare una penale di 4 $ per ogni dollaro sforato. Un salasso non da poco.

    Cosa faranno? Dipende da Harden e dalla società. Dal mio punto di vista ritengo Westbrook con maggiori margini di miglioramento del barba che non può salire troppo di rendimento. Al loro top vedo Russell avanti. Questo non significa che poi avvenga.

    Per tenerli tutti e tre credo debbano cedere Perkins per scelte o contratti in scadenza, senza dimenticare che Aldrich andrà via liberando 3 mln.

  • alert70

    t-mac

    Concordo con la lettura che hai fatto.

  • Gail

    Westbrook a onor del vero è tutta la serie che sta facendo cagare offensivamente eh, 16 punti di media col TRENTACIUNQUE% DAL CAMPO

  • alert70

    Gail

    Aggiungici 7.8 assist, 5.4 rimbalzi, 1.8 rubate, 1 stoppata. Ci sono le tre palle perse che stonano. Però pur facendo cazzate produce. Ci sono gli intangibles che non sono contemplati e quelli contano. Ovviamente non giustifico le sue prestazioni balisticamente sotto media. Come le sue decisioni nel gestire certi palloni.

  • alert70

    Dimenticavo: 7.8 assist fatti nella squadra che era l’ultima in rs con solo 18 a gara. Ora sono a 21. 8 dalle sue mani non sono pochi.

  • Michael Philips

    In attesa di gara 5, guardavo i numeri di Rondo contro gli heat: sta viaggiando a 24+7+10.5 tirando con il 54% dal campo! Uno di 185cm che riesce ad essere così dominante a 360° non lo ricordo, forse il paul di qualche anno fa, ma questo rondo è impressionante.

    Ha messo la sua nona tripla doppia nei playoffs diventando, a pari merito con chamberlain, il quarto giocatore con il maggior numero di triple doppie nei playoffs.

    TD
    30 magic
    11 kidd
    10 bird
    9 rondo/chamberlain
    8 robertson
    6 james
    5 havlicek
    4 Duncan, barkley, baylor, frazier, pippen
    2 Paul.

    Un gran bel club direi.

  • dontrythis@home

    il secondo della lista è alto solo 8 cm in più e non ha braccia e mani di Rondo 🙂
    Comunque alzi il braccio chi se lo aspettava!

    un’ utilità nell’ Nba di vujacic, billups, perkins, bradley, Neal, Bonner, la rinascita di Diaw, Kidd o Peja, sono eventi imprevisti che gira e rigira accadono solo in alcuni team durante determinati periodi/gestioni societarie/coach e spesso permettono di far fare alla squadra il salto definitivo ai piani alti.

    (ora mi attiro le ire di tutti, ma è una domanda vera, non un’ accusa a James :D)…

    ma comè che a miami nessun morto è resuscitato e nessun’ altra positiva sorpresa è in vista?

  • jamikitt

    Io fossi in Prestie rinuncerei sicuramente a westbrok e perkins ma cercando spazio salariale non so se con Howard si liberi tanto spazio, vanno però rifirmati il barba e ibaka (che è migliorato tantissimo).

  • jamikitt

    Riconosco però a westbrook di non star giocando una pessima serie cercando di fare cio che gli chiede la squadra e 12 assist per lui sono tantissimi. Sta di fatto che come play ne preferirei molti a lui.

  • brazzz

    30 magic
    11 kidd
    10 bird
    9 rondo/chamberlain
    8 robertson
    6 james
    5 havlicek
    4 Duncan, barkley, baylor, frazier, pippen
    2 Paul.

    ma vi rendete conto che dal primo(magic)al secondo,ci sono 19 triple doppie di differenza?30 a 11..come dire..classifica di mostri sacri,con un mostro molto più mostro degli altri…estraneo a questo pianeta…

  • lilin

    ma io westbrook non misento di criticarlo, contro i lakers doveva fare la differenza e non ha deluso le attese, in questa serie che per avversario gli è meno congeniale gli si chiede di lasciare spazio ad altri e mi sembra tutto sommato lo stia facendo e rispetto all anno scorso ha fatto un grosso passo in avanti nei play off.
    io prima di mandarlo via ci penserei 100 volte, non stiamo parlando di un jennings per dire, ma di un all star.

  • Michael Philips

    Brazzz

    io quando penso a magic, ricordo sempre che questo si è ritirato a 31 anni, ed era ancora un mostro, avrebbe potuto giocare ad alti livelli per altri 3-4 anni e la cosa forse avrebbe cambiato la storia dei primi 90’s…

    Su westbrook, è incredibile, questo non può sbagliare mai nulla, lo si critica sempre e lo si sminuisce. Come se ci fosse pieno di play in grado di giocare così. Sì, che lo diano via, poi quel buco da 24pts rimbalzi assist energia e velocità come lo copri, con maynor? Buona fortuna…

  • t mac

    Per me questa a livello di maturità è indubbiamente la serie che Westbrook sta giocando meglio! Che il tiro non entri ci può stare, ma gli assist, rimbalzi, difesa e la predisposizione a mettersi a servizio del coach e dei suoi compagni è dimostrazione che questo ragazzo può maturare. Io penso che le sue percentuali al tiro siano peggiori rispetto alle serie precedenti anche perchè non ha cosi tanto la palla in mano come l’aveva con Dallas e LA e non si prende cosi tanti tiri e questo probabilmente lo mette un pò fuori ritmo, un altra chiave è che in difesa ci dà dentro per davvero quindi magari in attacco è più stanco.

    Non credevo West potesse fare tali miglioramenti durante la finale della Western perchè cosi è stato. Con Lakers, Dallas ha giocato come i Playoff dell’anno scorso segnando tanti canestri in più e perdendo meno palloni, ma ha tirato troppo a spese di una esecuzione migliore. Indipendentemente dalle percentuali questo Westbrook è quello che mette Okc in condizione di vincere l’anello. E’ anche merito suo se OKC da ultima nella regular per assist in queste partite ha scollinato sui 25 assist circa.

  • t mac

    Cmq il sito di Playit pessimo non si riesce a entrare nemmeno nel forum.

  • alert70

    MP

    Maynor diventerebbe il backup di Harden, nel caso Russell venisse ceduto.

    brazzz

    Rondo è 1.85, il mitico Magic era 2.03. C’è una bella differenza. Kidd non ha ne altezza e ne atletismo ma 11 gli ha messi. Se non sbaglio è il secondo o terzo all time per td messe in carriera.

    Questi due giocatori sono impressionanti se pensiamo che sono davanti a gente che per struttura fisica, intelligenza cestistica e longevità potevano essere davanti.

  • Gail

    Che discorsi, non è che Westbrook lo devi regalare. Si partiva dal presupposto che Harden probabilmente non lo puoi tenere a livello salariale. Westbrook per Howard e OKC vince 10 titoli di fila, poi vedi come lo riempie il buco.

  • docpretta

    Okc vince nonostante la confusione e i tiri fuori di testa di westbrook.. purtroppo la differenza la stanno facendo le panchine, anche popovich non riesce più a cavar sangue dalle rape..

  • marimba

    san antonio spurs è una squadra finita.

  • JoH

    Io punterei a tenerli tutti e tre, come diceva Alert cedi Perkins e qualcun altro e rifirmi sia Ibaka che Harden, rassegnandoti a sforare il cap, del resto non sarebbero mica i primi…Il problema secondo me però è di natura gerarchica, Harden non penso abbia voglia di fare una carriera dietro a Westbrook e KD, sa di avere il talento per poter essere molto di più, per cui alla fine uno dei due dovrebbe alla fine cambiare aria purtroppo…
    Stasera gran partita in quel di South Beach, come per l’altra serie, chi vince questa al 90% vince la serie.