Wade stimola James: “Deve prendere Durant!”

Il #3 dei Miami crede che il duello diretto con KD possa stimolare molto di più l’agonismo dell’amico.

Non vi è dubbio che in queste Finals i riflettori siano puntati sulle due stelle di Oklahoma City e Miami, ci riferiamo a Kevin Durant (22 anni) e LeBron James (27 anni); nella giornata di ieri avevamo riportato le parole di LBJ che non vedeva l’ora si scendere sul parquet col compagno d’allenamenti estivi, oggi invece parla l’amico Dwyane Wade (30 anni) con un’idea sul duello.

Coach Spoelstra sta facendo i suoi ragionamenti su chi dovrebbe marcare “Durantula“, un’idea potrebbe essere l’esperto Shane Battier (33 anni) che può però solo contare sulla sua esperienza ma “Flash” ha le idee chiare: “Credo che dovrebbe essere LeBro a prendersi Kevin, lo stimolerebbe ancor di più” aggiungendo: “Sono convinto che questo duello diretto lo renderà ancora più forte, preferirei vederlo difendere su uno coem Durant che magari dove controllare un DeShawn Stevenson o un Shawn Marion come m’anno scorso, duelli che non lo hanno stimolato” concludendo: “Se marchi uno come KD devi stare concentrato ogni frazione di secondo, credo che entrambi daranno il loro meglio”.

FINALS 2012, L’ANALISI

FINAL 2O12, IL SONDAGGIO

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Lore2324

    james non era motivato le finals scorse…?che cazzata…nessuno più di lui le avrebbe volute vincere per evitare poi tutte le critiche che a preso e per una rivincita su tutti…la verità e che le ha steccate in pieno…e non si può..ne lui ne gli heat permettere di perdere pure queste..

  • Mattia Beltrame

    Infatti Marion ha giusto messo quella decina di canestri decisivi anche se marcato da LBJ.. Flash dovrebbe parlare meno a volte

  • Michael Philips

    Wade lascia perdere…

    James lo hanno visto tutti, gara 1 bene, poi lentamente, sopratutto dopo gara 2, è crollato mentalmente.

    Non credo che abbia giocato così male perché gli mancava uno stimolo(nba finals eh!) e perché non aveva di fronte un giocatore del suo livello.

    Credo che dopo gara 2, con il canestro di dirk lui abbia visto la reale possibilità di perdere e da lì non si è ripreso.

    Riguardo le passate finals, dal mio punto di vista non ci sono scuse per i suoi 17.8pts di media ma sopratutto per la totale mancanza di aggressività.