Crawford free-agent, TP9 K.O, Sloan OUT!

Gli esterni di Portland e Nets escono dal contratto, Rivers strizza l’occhio in Canada, Parker si infortuna in disco, Sloan si tira fuori.

Jamal Crawford (30 anni) come prevedibile ha deciso di lasciare l’Oregon e di ritornare disponibile sul mercato proprio come l’anno scorso, Crawford aveva firmato un contratto biennale da $10 milioni.

Jerry Sloan, che era tra i tre finalisti per il ruolo di capo allenatore dei Charlotte Bobcats, ha deciso di tirarsi fuori; l’ex coach dei Jazz non ha voluto spiegare le motivazioni: “Non voglio commentare perché è una cosa che appena accaduta, ma ci sono stati dei problemi che mi hanno spinto a prendere queste decisione”.

Anthony Davis (19 anni) si sta preparando al meglio per la sua avventura NBA e recentemente si è unito al “Wasserman Media Group” per farsi rappresentare, tra gli agenti che avrà ci saranno Arn Tellem (Kobe Bryant, ndr) e Thad Foucher. Per il gruppo si tratterebbe della seconda prima scelta assoluta per la prossima stagione, infatti anche Andrew Luck (QB, Indiana Colts, scelta #1 NFL Draft 2012) è tra i suoi clienti.

– Tra i giocatori che testeranno la free-agency anche Gerald Wallace (29 anni) che non intende partecipare al progetto dei Brooklyn Nets anche se quest’ultimi potrebbero decidere di offrirgli un contratto pluriennale durante il mercato.

Austin Rivers (19 anni) potrebbe aver dato un piccolo indizio sul quale potrebbe essere la squadra che gli ha promesso la scelta; il figlio del Doc ha rivelato che non si troverebbe male in quel di Toronto (scelta #8) con i Raptors: “Mi piacciono come giocano, mi piace il loro progetto ed è tra le squadre che sto tenendo in considerazione”.

– Curioso e molto sfortunato l’infortunio che ha visto come vittima Tony Parker (30 anni); il francese si trovava in una discoteca di New York e, durante una rissa tra Chris Brown e dei membri dell’entourage di Drake (il motivo pare fosse Rihanna) un bicchiere è volato ed ha colpito proprio il PG degli Spurs. L’oggetto ha colpito l’occhio di Tony provocandogli uno “graffio alla retina” ecco le sue parole: “Ero col mio amico Chris (Brown, ndr) e ci sono stati dei tafferugli, mi spiace perché ci sono andato di mezzo senza fare niente, dovrò riposare”.

Michael Kidd-Gilchrist (18 anni) molto probabilmente sarà scelto dai Washington Wizards con la scelta #3 e l’ex Kentucky sta già scaldando l’ambiente: “Credo che Washington con un ala piccola di spessore sia una squadra da Playoffs l’anno prossimo” aggiungendo: “Voglio dire, John Wall, Nene…manca un’ala che possa aiutarla, io voglio vincere e la squadra ha il potenziale”.

– La rifondazione dei Boston Celtics continua ad avere problemi, attendendo di capire la situazione di Kevin Garnett (36 anni), Brandon Bass (27 anni) ha deciso che rinuncerà all’opzione da $4 milioni per la prossima stagione e diventare free-agent.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • t mac

    Il progetto dei Nets come dire non parte benissimo. A questo punto Deron dovrebbe andare a Dallas, oppure in caso un sign&trade con i Lakers con eventualmente una terza squadra che si prenda Gasol sarebbe un ipotesi.