Bryant si rivede in Durant: “Ma alto 2,06!”

La stella dei Lakers guarda da spettatore le Finals ma ammette che il leader dei Thunder lo ricorda molto nel modo di giocare.

Kobe Bryant (33 anni) e Kevin Durant (22 anni) si sono affrontati per 5 partite nelle Semifinali della Western Conference, ad avere la meglio è stato il giovane ex Texas che ha lasciato il segno con la sua tripla spezza-gambe in Gara4, adesso KD è impegnato alle Finals mentre il “Black Mamba” è a casa e certamente non si starà godendo queste finali ma ha parlato del giovane dei Thunder.

Kobe ha ammesso che Durant lo ha impressionato molto tanto da fargli esclamare: “Mi sembra di rivedermi, ma con la differenza che lui è alto 2,06!” queste parole sono giunte fino a Miami e il #35 ha risposto così: “Ho studiato molto l’atteggiamento mentale di Kobe in questi anni, anche tramite i video e guardando le partite” poi ha parlato degli aspetti tecnici: “Il suo gioco di piedi quando va in post-basso, la pazienza che ha quando deve attaccare riuscendo sempre a fare qualcosa” concludendo in fiducia: “So che è dura arrivare al suo livello ma lavorando duramente so che posso arrivarci, sento di migliorare giorno dopo giorno”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B