Dunlap allenerà Charlotte, Kidd Bulls o Nets

Bobcats con allenatore, il veterano indeciso tra Chicago e Brooklyn, Shumpert tornerà nel 2013, bandiera rossa per Sullinger!

– Con l’uscita di scena di Jerry Sloan il posto da allenatore dei Charlotte Bobcats era conteso tra Brian Shaw e Quinn Snyder ma nessuno dei due ha vinto; il terzo incomodo infatti ha avuto la meglio, Michael Jordan ha scelto Mike Dunlap per guidare i suoi Bobcats nella prossima stagione, Dunlap è stato recentemente l’assistente allenatore a St. John’s e ha giocato a North Carolina.

– Il coach degli Oklahoma City Thunder Scott Brooks ha rifiutato l’estensione triennale da circa $11 milioni offerta dal GM Sam Presti.

Jason Kidd (39 anni) ha ammesso che nel suo futuro ci sono due squadre nel suo futuro, una è risaputa e sono i Chicago Bulls per i quali il #2 di Dallas nutre una certa stima: “Mi piace come giocano e sono una suadra che punta in alto, mi piacerebbe aiutarli a vincere” ma c’è un ex amore che potrebbero intrigarlo molto, i Brooklyn Nets, ma in questo caso molto dipenderà da Deron Williams (27 anni): “Non ho più 38′ nelle gambe, ma non mi dispiacerebbe fare il cambio di Deron a Brooklyn”

– Problemi e seri per Jared Sullinger (20 anni), il prossimo rookie proveniente di Ohio State si è preso una bandiera-rossa dai dottori NBA; la ESPN rivela che lo staff medico della Lega, dopo diversi test fatti settimana scorsa, sono rimasti allarmati dalla situazione della sua schiena che nell’ultima stagione collegiale lo ha tormentato. Il suo agente, David Falk, non ha proferito verbo mentre il padre è convinto che questi problemi non siano così gravi.

– I New York Knicks dovranno aspettare almeno fino a gennaio 2013 prima di poter ri-abbracciare Iman Shumpert (21 anni); il giocatore si è infortunato (ACL) nella Gara1 contro i Miami Heat e ieri ha parlato per la prima volta dopo l’infortunio: “Il mio obiettivo è quello di poter tornare a gennaio, i tempi di recupero erano intorno agli 8 mesi ma potremmo riuscire in 6”.

– I Memphis Grizzlies stanno pensando ad un piano per riunire i fratelli Gasol sotto il FedEx Forum; i Los Angeles Lakers hanno fatto capire che il catalano lascerà Hollywood e il proprietario Michael Heisley sarebbe intenzionato a riportarlo in maglia Grizzlies.

– I Brooklyn Nets sono ufficialmente alla ricerca di una prima scelta al prossimo Draft.

Pablo Prigioni (35 anni) potrebbe finalmente fare il suo sbarco in NBA, il PG argentino è stato invitato dai New York Knicks in quanto stanno cercando un PG maturo e completo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • LemmyK

    Esordio in Nba per Prigioni…a 35 anni? Un giovincello!