Phoenix risogna Dragic ma lui vuole Houston!

Il PG sloveno ha sorpreso tutti nella seconda parte di stagione e i Suns lo rivorrebbero, lui però ha altri progetti.

La seconda parte di stagione di Goran Dragic (26 anni) è stata incredibile, grazie anche ai problemi di Kyle Lowry (26 anni) al quale fa da cambio, lo slovno ha mostrato tutto il suo talento che nelle passate stagioni non era riuscito a mettere in mostra, quest’estate sarà free-agent e le ammiratrici non mancano.

Dragic ha giocato le ultime 26 partite di stagione regolare da titolare chiudendo con un fatturato di 11.7 punti e 5.3 assist, contrattualmente non ha nessuna opzione o qualyfing offer per la prossima stagione e la sua ex squadra, i Phoenix Suns, è pronta mettergli in mano la squadra dell’avvenire; i Suns hanno avuto Goran per 2 stagioni in mezzo ma per sua fortuna doveva fare da cambio a Steve Nash (38 anni), stessa sorte anche Houston dove però ha espresso la volontà di rimanere: “È una grande organizzazione, mi piacciono avvero i Rockets, quello che vorrei è un estensione da parte loro” aggiungendo lodi al coach: “È un piacere giocare con coach McHale, è un ottimo allenatore e un ottima persona, essendo stato giocatore sa come aiutarti crescere”.

Però lo sloveno lancia anche il suo sogno/obiettivo: “Voglio giocare da titolare, ho dimostrato di poterlo fare, so che posso farlo, mi piacerebbe farlo qui a Houston e mostrare tutto il mio potenziale” il problema è che anche il suo collega di reparto vuole la stessa cosa, le redini della squadra e l’attrito con coach McHale potrebbe proprio consentire a Dragic di strappare il posto di un papabile Lowry partente.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B