Sollievo Miami, James in campo stanotte!

La stella di Miami ha definitivamente tranquillizzato quegli ultimi timorosi in merito all’infortunio di gara4.

Nella conferenza stampa post-allenamento tutti i riflettori erano puntati su LeBron James (27 anni), oltre all’importanza della partita di stanotte, il mondo intero voleva sapere qual era la situazione della gamab sinistra dopo gli attimi di panico vissuti dall’universo Heat nel finale di gara4.

Il giocatore aveva già tranquillizzato l’ambiente nella conferenza stampa post-Gara4 ma ieri ha chiuso l’argomento: “Mi sento nettamente meglio rispetto a martedì, per fortuna che giochiamo alle 21 domani, quindi avrò ancor più tempo per rilassarmi e riposare” aggiungendo: “Berrò molto così eviterò che possa succedere di nuovo” inoltre durante la conferenza stampa LBJ si è lasciato un po’ andare in merito al suo comportamento dopo le scorse Finals: “Ero davvero frustrato, avevo deluso molta gente e mi comportavo in modo immaturo, ve lo dissi ad inizio stagione, l’anno scorso giocavo per smentire le critiche dimenticamdomi il perché gioco a basket, per divertirmi e perché è la cosa che amo di più”.

Alla fine sono scappate pure le scuse verso i media: “Non ho avuto un adeguato atteggiamento verso i media e le persone che mi guardavano in TV, adesso sono tornato quello che sono sempre stato e l’esperienza è un gran maestro di vita”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B