Houston scatenata per avere Evans!

Via Budinger i Rockets si lanciano all’attacco dell’esterno dei Kings mettendo sul piatto tante scelte.

Appena conclusa la trade che ha portato Chase Budinger (24 anni) a Minnesota in cambio della scelta #18 dei T-Wolves la prossimo Draft, gli Houston Rockets non hanno intenzione di fermarsi e stanno pianificando l’attacco all’asso dei Sacramento Kings, Tyreke Evans (22 anni)!

Evans è sempre più un emarginato in casa e l’ascesa di Isaiah Thomas (23 anni) potrebbe complicare le ambizioni dell’ex Tigers, Houston cerca un esterno di talento in grado di portare la palla e questo è il piano: dare ai Kings le scelte #14, #16 e Kyle Lowry (26 anni) in cambio di Tyreke e della scelta #5 di Sacramento.

L’offerta è stata pianificata ma non ancora effettuata da perte dei texani.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • alert70

    Da tifoso Kings non potrei che essere soddisfatto. Lowry diventerebbe il nostro play titolare affiancato da Thomas che legittimamente può fare il backup con ottimi risultati. Un giocatore di talento che può guidare al meglio la seconda unit senza far calare l’apporto in regia. Sia in termini di punti che di assistenze.

    Lowry sarebbe perfetto perchè giovane di talento con una certa propensione nel servire i compagni.

    Avremmo finalmente i giocatori nei propri ruoli. Se accadesee ci mancherebbe un’ala piccola per chiudere il cerchio anche lasciando il duo Cousins/Thompson nelle posizioni 4 e 5.

    Ai Rockets avrebbero un giocatore di talento a cui darebbero carta bianca.

  • DW3

    alert

    di partite dei kings ne ho viste veramente poche quest’anno ma non sarebbe meglio cercare un 4/5 da affiancare a cousins piuttosto che mandar via l’uomo franchigia per un play quando ne hai già uno abbastanza buono??

  • jamikitt

    Dw3
    Evans era al quanto deleterio per i kings.

    Houston parte all’assalto diDH cercando di scambiare queste scelte e Evans!
    Altrimenti cade in piedi tenendo Evans e scegliendo buoni prospetti.

    alert
    Per i king non vedo pace, non sono gestiti per fare una buona squadra, ma per pagare il minimo di stipendi!

  • alert70

    jamikitt

    Non sono messi bene finanziariamente. Sembra che i fratelli Maloof stiano intensificando i contatti con potenziali soci di minoranza.

    Penso che sarebbe saggio da parte loro levare le tende, ma suppongo che non lo faranno ora per un semplice motivo: far accrescere il valore della franchigia. Possibile solo migliorando il roster e i risultati. Quindi faranno gli sforzi necessari per puntare ai po. Che poi ci riescano o meno è tutto da vedere.

  • LemmyK

    La 5° scelta e Evans per Lowry e due scelte bassine (bassine eh, comunque top 15) sarebbe un colpaccio per i Rockets…tenendo persente che hanno in cabina di regia Dragic, una signora PG!
    Se poi la tattica dovesse essere quella di usare quanto acquisito per puntare a DH12, beh, tanto meglio…Fatto sta che da sta trade, pur guadagnandone entrambe, Houston è quella che ne trarrebbe i benefici maggiori.

  • jamikitt

    Il problema dei Kings è che la scelta di scendere è data da due punti fondamentali:
    1 i pick 14 e 16 costano molto meno che un 5

    2 si ha paura di prendere dei potenziali all star perchè poi si dovrebbe rinnovare il contratto una volta in scadenza.

    Non sono un tifoso Kings ma ho grande rispetto per questa franchigia e sperò possa tornare ad essere gestita per il meglio!

  • Danilo

    no, no, no….. diciamo Scola + Lowry e la 14 per Evans e la 5… o solo Evans per Lowry ( al limite…. )
    Altrimenti prendere Drummond alla 5 e rischiarsela con le Twin-Towers….
    E ancora : Evans ai Sixers per Iggy