Memphis contro Atlanta per avere Pau Gasol!

Il catalano andrà via da Hollywood via trade e sono due le compagini a contenderselo, entrambe con le loro ali forti da scambiare.

I Los Angeles Lakers hanno un certa fretta di liberarsi di Pau Gasol (32 anni), adesso è chiaro e limpido che l’ala spagnola non giocherà più per i giallo-viola nella prossima stagione, ma il problema resta sempre lo stesso: quale squadra è disposta ad accaparrarsi il suo mega-contratto ($38 milioni x 2 stagioni)?

Nella notte ne sono emerse due con una già testata timidamente alla dead-line di marzo; i primi sono appunto gli Atlanta Hawks che scambierebbero l’infelice Josh Smith (26 anni) col suo ultimo anno di contratto da $13 milioni, giocatore che piace a coach Brown e  alla dirigenza Lakers ma attenzione alla new-entry. Atlanta non è sola nella corsa a Pau in quanto anche la sua ex squadra è uscita allo scoperto, i Memphis Grizzlies; la franchigia del Tennessee è pronta a scambiare Zach Randolph (30 anni) per formare sotto i tabelloni il duo che ha trascinato la Spagna di Sergio Scariolo nei suoi successi. Qui però sorge un problema, ossia il contratto di “Z-Bo” perché, come L.A, anche Memphis vuole liberarsi di questo fardello che ammonta a $33 milioni fino a giugno 2014 più un’opzione da $16 milioni per la stagione successiva, un fardello che avvantaggia i falchi.

Peter Vecsey (NBA.com) dal suo Twitter ci informa che Memphis ha deciso, per ora, che Rudy Gay (25 anni) non è pedina di scambio, inoltre i Los Angeles Lakers hanno smentito un interessamento a Brandon Roy (27 anni).

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • DennisRodman91

    Beh, per Josh subito… scadenza 2013, mi pare che sia la stessa di CP3…^^

  • hanamichi sakuragi

    non capisco una mazza di salary cap ma se fosse sano Zach lo prenderei al volo… ciao gasol sei stato grande nei 2 titoli, hai un gioco superbo, ma non sei un professionista serio.. negli ultimi 2 anni hai reso molto meno rispetto a quanto ti hanno pagato… non ti rimpiangerò

  • Ammiraglio

    In ambedue i casi, lo farei subito. Prendere qualcosa in più, per il solo Gasol, sarebbe un miracolo.

    Poi, se la vogliamo dire tutta, io non l’ho mai sopportato… Tanto blasonato solo perchè ha vinto 2 titoli insieme a Bryant. Per carità, è stato fondamentale, ma qualsiasi ala grande di valore di questo decennio è stata migliore di lui ( Garnett, Duncan, Webber, Nowitzki…). Ha avuto la fortuna di capitare in una corazzata, sotto un coach esperto ed accanto ad un mostro sacro di questo gioco.

  • tom

    marc gli mancia in testa

  • tom

    *mangia

  • Rdonnie

    Mai capito non potete vedere gasol su questi forum! Sembra sia il pachulia di turno! Vorrei ricordare che l’ultimo titolo dei lakers l’ha conquistato da assoluto protagonista, a dirla tutta il vero mvp di quelle finali, inoltre se non ricordo male lo fece contro un certo kG! Ora non voglio assolutamente paragonare i due, ma è giusto riconoscere che è stato un grandissimo di questo sport! Senza contare che l’ultimo anno ha giocato per una squadra che lo aveva scaricato!

  • LBT6

    Gasol è un professionista serio, solo che è stato trattato come uno stronzo dalla dirigenza che se ne voleva libeare. Ogni dead-line era sul mercato..non è molto bello giocare con questo tipo di “fiducia”.
    Per favore diamo rispetto ai giocatori che lo meritano.

  • Ammiraglio

    “a dirla tutta il vero mvp di quelle finali”

    Ed ecco qua la frase che volevo sentire! Tanto perchè non era già stato affrontato l’argomento e non erano già state date risposte esaurienti e numeri contraddittori…

  • Ammiraglio

    LBT6

    Se non avesse avuto, soprattutto dopo il secondo titolo ( ma spesso e volentieri anche prima), costantemente l’atteggiamento “ma che ci faccio in campo?”, probabilmente tutta questa voglia di scaricarlo la dirigenza non ce l’avrebbe avuta.

    è diventato totalmente assente in difesa, discontinuo in attacco, distratto, morbido… Fossi stato nell’allenatore l’avrei preso a calci in bocca.

    Quindi quale professionista gioca con così tanto disimpegno? Per quei soldi dovresti vomitare sangue sul campo, non fartici una passeggiata. Ma stiamo scherzando?

  • alert70

    Ammiraglio

    Non lo sopporti e ci stà. Ma i Lakers hanno vinto i due titoli anche grazie a lui. Non dimentichiamoci cosa ha fatto ad Howard. Dominato.

    Un giocatore che urla, che fa irritare con quelle facce da coglione ma cazzarola ha un talento infinito.

    Sa far tutto e onestamente a 32 anni sta anche bene fisicamente. Fosse ai Grizz lo prenderei subito per tre motivi: primo c’è il fratello con cui giocherebbe ad occhi chiusi, secondo già conosce l’ambiente e terzo farebbe parte di un team che punta la titolo.

    Per i Lakers avere Zibo sarebbe un affare perchè si integrerebbe meglio con il bimbo.

  • Ammiraglio

    Alert

    “i Lakers hanno vinto i due titoli anche grazie a lui”

    Io questo non l’ho mai messo in discussione.

    Ha un talento eccezionale ed un gran fisico, ma è un senza-palle ( lo è sempre stato bene o male) ed ora anche disimpegnato ed ecco spiegato l’arcano circa i tentativi di trade, nulla di più nulla di meno.

  • graphicplayer

    Io lo scambierei per Zibo tutta la vita. Smith è forte ma ho dubbi sulla tenuta mentale ad altissimi livelli (quali si spera LA debba affrontare spesso e volentieri). Detto ciò un cambiamento ci vuole e ci sarà in quei di LA. Certo che fosse arrivato Paul…

  • enrico91

    il valore di questo giocatore non si discute, ma è anche vero che gli ultimi 2 anni ha un pò dormito, forse anche perchè non sentiva più la fiducia dei compagni che aveva prima. ad ogni modo un’eventuale trade con Zibo o Smith secondo me penalizzerebbe i Lakers. dico questo non perchè ritengo Gasol più forte degli altri 2, ma semplicemente perchè la storia NBA ci insegna come i Lakers abbiano negli anni, grazie al loro appeal agli occhi dei giocatori e dell’NBA stessa, intavolato e spesso concluso trade a loro molto favoreli. per citare un paio di episodi “recenti” vorrei ricordare proprio com’è arrivato lo stesso Pau alla corte dei giallo-viola o come stava per arrivare Paul l’anno scorso. inoltre un arrivo di Smith o Zibo penso non porterà i Lakers molto più lontano di dove sono arrivati quest’anno.

  • Gail

    Di grazia per quale astruso motivo i Lakers dovrebbero scambiare Gasol per Zach? Viene da una stagione mediocre, a livello fisico non da il massimo delle garanzie ma soprattutto manderebbe a monte il piano rifondazione 2014 visto che ha la PO nel 2015 da 16 mil che ovviamente eserciterà visto che a quell’età nessuno potrebbe dargli un ingaggio migliore. Ci potrebbe anche stare tecnicamente ma a livello salariale non conviene, dovresti aspettare un altro anno prima di rifondare. Quella con Smith la farei di corsa, più giovane, più atletico, gran difensore, margini di miglioramento clamorosi.

  • Ovvio Josh Smith sarebbe un colpaccio per i lakers, anche se per questo gasol prenderei anche bargnani di corsa per dire…

  • DW3

    ammiraglio

    sta così sulle palle perchè l’unica volta che voleva vincere ha dominato i post dell’ovest e howard con un’eleganza e fondamentali che per l’nba di oggi sono unici… nelle finals 2010 ha giocato come sa ma non sicuramente da MVP…
    l’anno scorso contro dallas è stato veramente patetico…
    io prenderei al volo entrambi ma non capisco molto il senso per atlanta che ci perde troppo….
    nel sistema di brown josh più ron e il bambinone che muove i piedi decentemente sono illegali dietro…

  • rdonnie

    Ammiraglio
    Puoi sbattermi in faccia tutte le statistiche che vuoi io la penso così e come me ricordo tanti ma tanti addetti ai lavori che sostenevano questa tesi! Tu pensala come ti pare senza fare il saccente

  • Gasol MVP delle Finals 2010 nn si può sentire proprio.

  • Mr Big Shot

    La gara 7 di Bryant ha fuorviato i giudizi su quell’MVP, peccato che quella serie sia durata 7 partite non 1, peccato che a Boston quello che doveva essere premiato MVP non si degnò di giocare nemmeno una partita da Pau Gasol. Io un MVP che buca tutte e tre le partite in trasferta di una serie finale non l’ho mai visto, comunque sti cazzi.

  • WORM 10-10-91-73-70

    secondo me P.gasol ha dei problemi con i compagni ricordo che contro dallas lui kobe e odom erano abbastanza ai ferri corti come atteggiamento .
    Odom credo che ormai sia appagato , poi mentalmente non è mai stato una roccia quindi non credo fara piu delle stagioni da titolo.

    per pau credo che andarsene dai lakers sarebbe una manna per lui e per i gialloviola l’unico problema e che per lui sarebbe meglio riunirsi col fratello formerebbero una squadra molto ma molto interessante senza prime donne ..

    il problema e che ai lakers converrebbe lo scambio con gli hawks ….
    oltre a trovare un play come si deve ….

  • hanamichi sakuragi

    io provo a spiegarmi melgio. gasol è fortissimo e forse senza di lui non avremmo vinto i 2 titoli.
    ma negli ultimi 2 anni ha rubato lo stipendio. io credo che con quel gasol e con la crescita di quel decerebrato di bynum saremmo stati cmq i più forti nelgi ultimi 2 anni e la colpa la do a quei 2.
    x me poi il sogno, ovviamente irrealizzabile, è che far fuori bynum per howard ma so benissimo che non è fattibile.

  • hanamichi sakuragi

    sul discorsmo MVP condivido al 100% Mr BIg SHot

  • Michael Philips

    Quanto odio per gasol…

  • salviamo trigari

    Gasol non è un PF, basta dire meglio Dirk meglio Webber etc. negli anni dei titoli è stato il centro più forte in circolazione,iniziava da 4, vero, ma i minuti importanti li giocava da 5 e che diammine, ancora co sto equivoco.
    poi che abbia un carattere particolare nessuno lo mette in dubbio ma dire che non ha le palle è un pò troppo clichè del bianco europeo, come se i neri americani fossero tutti dei duri… i mi ricordo un mondiale in cui ha sculacciato tutti e una finale nba in cui ha sculacciato quello che tutti considerano il centro dominante di quest’epoca, poi ripeto ci sono gli urlettini, le faccie scojonate e soprattutto 19ml di motivi per tradarlo ci mancherebbe, ma se chi lo prende è una contender rischia di fare bingo, come fecero i lakers anni fa

  • hanamichi sakuragi

    trigari il problema è che ai lakers non lotta… la cosa che mi manderà su tutte le furie è che farà un’olimpiade straordinaria… io credo che sia poco professionale. non puoi essere uno dei giocatori più pagati dell’NBA e poi non sputare sangue per 2 anni perchè ti volgiono vendere? cazzo allora rinuncia ai soldi e fai la bella statuina sotto al canestro facendoti stuprare da PERKINS!!!!!!

  • Danilo

    Gasol è stato ( e lo è ancora ) il 4 più tecnico dai tempi di Kevin McHale, al pari di Duncan ( poi definitivamnte utilizzato come centro )…. Passatore eccellente, un ventaglio di tiri in attacco, stoppatore sottovalutato e rimbalzista di tutto rispetto…. in una squadra di medio valore segnerebbe 25 pts ad allacciata andando in doppia anche ai rimbalzi… che si sia scoglionato a LAX è vero, ma i paragoni con Zibo e J-Smith sono al limite dell’offensivo..

  • salviamo trigari

    io credo che giunti a questo punto una trade beneficerebbe entrambe le parti, qualcosa si è rotto e 19 ml sono veramente tanti, come dici tu non lotta, perlomeno non si impegna come faceva una volta, non ci piove, ma non capisco tutto questo accanimento contro uno dei pochissimi lunghi in circolazione che sa giocare a basket, che vi devo dire tenetevi i Griffin che sanno solo saltare, per me il basket è altro

  • hanamichi sakuragi

    trigari io lo detesto da quest’anno… l’anno scorso per me poteva rientrare in una stagione storta… ma quest’anno è il principale artefice del naufragio gialloviola. non discuto il valore anzi la cosa mi fa ancora più incazzare. potenzialmente quei soldi li vale tutti. e dopo l’olimpiade, dove farà nuovamente vedere quanto vale, secondo me farà meglio a non farsi vedere per LA…

    Zibo è un lattotatore preferisco uno più scarso che suda la maglia ad uno a cui non frega niente

  • Danilo

    Zibo ha iniziato a sudare solo a Memphis e solo nell’anno del rinnovo contrattuale…. andatevi a guardare lo storico di cicciobello : a Portland un dito al c..o, ai Knicks quasi irritante e ai Clips una meteora… per carità il talento è tanto, ma è più una testa calda che un lottatore

  • t mac

    Gasol è un fenomeno quando mentalmente c’è. Ai Lakers non ha più stimoli, non serve più a niente. Un Josh Smith sarebbe una manna dal cielo in uno scambio con Pau, che potrebbe comunque tornare molto utile agli Hawks perchè 2 anni da Gasol li può ancora fare e se è motivato, non lo sottovaluterei più tanto. Inoltre andrebbe a spostare Horford nella sua posizione prediletta di 4 che è il suo ruolo naturale.

  • salviamo trigari

    hanamichi capisco il tuo punto di vista da tifoso LAK,nell’eventualità che il catalano facesse una super olimpiade anche io mi sentirei preso in giro,Ciccio è un altro giocatore che adoro e che difenderò sempre ma come dice Danilo è tutt’altro che un lottatore,a voi serve un 4 che non si pesti i piedi con il bambinone e che ne sopperisca le lacune, perchè ne ha parecchie!ma soprattutto deve convivere con la pressione straordinaria che un Kobe in missione mette addosso ai compagni, pressione che tra le altre cose è inversamente proporzionata ai palloni che lascia…Josh Smith mi sembra il candidato ideale, pare essere uno con gli attributi ed è abituato a giocare con altre superstar, anche se la superstar in questione è isojoe…

  • salviamo trigari

    t mac non avevo letto il tuo commento ma inutile dire che ti quoto…

  • Ammiraglio

    “Gasol è stato ( e lo è ancora ) il 4 più tecnico dai tempi di Kevin McHale”

    Kevin Garnette e Chris Webber ringraziano…

  • Ammiraglio

    *Garnett ovviamente

  • Michael Philips

    Ora, ciccio randolph è un mito, non salta una guida telefonica ma prende rimbalzi in testa a chiunque, segna in mille modi in post, ma con gasol ha ben poco da spartire.

    Pau è dalla passata stagione che gioca senza stimoli e sa di non essere amato sia dai compagni che dalla dirigenza. Ora spunta fuori il fatto di essere soft, ditelo ad howard…

    Ma c’è davvero qualcuno convinto che ralndolph tatticamente valga un gomito di gasol? Lo spagnolo quando è arrivato ad L.A. si è ambientato dopo una gara, come se avesse sempre giocato con la triangolo. Con lui i lakers hanno fatto quel passo decisivo per diventare una contender(3 finali di fila, 2 anelli e una % di vittorie con lui in quintetto impressionante.).

    Con la nazionale ha dominato, ed ora che ha giocato scazzato perché sapeva che i lakers lo volevano mandare via, si prova a sminuire il giocatore?

  • Ammiraglio

    Michael

    Gasol non è da quest’anno che gioca così, l’anno scorso fece ugualmente, quindi la trade-paul centra ben poco.

    Questo poi non cambia che ad LA è finito, un giocatore inutile per lo stipendio che ha. Sia Randolph, giocatore che non ho mai amato, sia Smith, stesso discorso, giocherebbero meglio di lui.

    Se infine ci aggiungi che Smith costa meno ed è molto più giovane, allora fuori a calci in culo.

  • Ammiraglio

    “Ora spunta fuori il fatto di essere soft”

    Ma veramente “Gasoft” ce lo chiamano dalla prima finale persa…

  • Danilo

    Garnett non possiede la metà dei movimenti in post basso di Gasol, non possiede un quarto dell’abilità di passaggio di Gasol, non possiede un quinto della capacità di leggere le difese avversarie…. Ma parlo di tecnica, attenzione… Gasol non ha la metà dell”animus pugnandi” di Garnett ad esempio…Ne la sua attitudine a fare della difesa una questione d’orgoglio… e poi Garnett è 10 volte più cafone di Gasol ( vabbè questo non c’entra un cazzo ) Webber non vorrei nemmeno commentarlo, ma lo dico : uno dei talenti PURI più luminosi della storia NBA al 4, ma fondamentalmente (e mentalmente) un’ala piccola nel corpo di una power F e poco ( ma poco ) intelligente sul campo e difensore da prima serata a RAI 3 ( Chi l’ha visto ). Piuttosto direi l’iconico Derrick Coleman ( idolo ) tanto talentuoso ( forse il migliore di sempre ) quanto incostante e capoccione al punto da mancare clamorosamente l’appuntamento con la Hall of Fame…

  • Danilo

    e cmq ho visto giocare dal vivo al Madison J-Smith :faccia di chi ha appena scoperto la propria ragazza a letto col miglior amico… scontento a dir poco. E quì mi domando : ma scontento di cosa, ‘tacci tua !!!! Atlanta ha sempre creduto in lui ( in passato dico ) gli ha dato una vagonata di dollari, gli ha dato una squadra competitiva, gli ha dato anche la possibilità di giocare a suo piacere da 3 e da quattro, non divenendo ne l’uno ne l’altro. A proposito : ma quando cazzo lo mette in faretra un jump decente? Ero abbacinato dal talento del primo J-Smith, quello che quando andava in contropiede volava in mancina come un redivivo DR.J, quello che se tu andavi in contropiede ti cacavi sotto perchè ti piombava addosso come un vero falco ( di squadra e di fatto ) cancellandoti come un ALT CTRL e DELETE… a distanza di anni li è rimasto però…. mi spiace ma è così….

  • Michael Philips

    Danilo

    Ma parli dello stesso garnett che smazzava 5-6 assist a gara quando parli di un gasol nettamente più bravo a passarla? In difesa chi sarebbe meglio?

    Ora non esageriamo. Su coleman nemmeno commento.

    Ammiraglio

    Gasol non è mai stato un duro, ma ora si esagera. Ormai ai lakers non ha più un ruolo, ma credete che mettere raldolph migliorerà le cose? Zack non possiede l’abilità tattica di gasol(il play aggiunto dei lakers) e la sua capacità di leggere l’umore di kobe(cosa da non sottovalutare).

    Voglio vedere zack+artest+kobe nello stesso spolgliatoio con coach brown a gestirli…

    Credi che ciccio randolph si faccia mettere i piedi in testa dal 24, o comunque sia diplomatico come il catalano? Io credo di no e questi dettagli fanno la differenza quando devi creare un gruppo affiatato. A questo punto meglio josh smith che sembra più tranquillo e più conforme a giocare con un pivot come bynum.

    La mia idea è: chiunque prende gasol, sopratutto se si tratta di una contender, farà un grosso passo in avanti.

  • Danilo

    MICHAEL

    pensi davvero che se facessimo un sondaggio Garnett risulterebbe miglior passatore di Gasol?????????? Statistiche o non statistiche????? Garnet è mai stato il “play aggiunto” ( e cito proprio te ) di Minnesota di Boston ? Un certo Flavio Tranquillo ( in connivenza con Buffa ) lo ha sempre definito ” il miglior lungo passatore dai tempi di Sabonis “, che sia un’indizio??? ( e loro citavano il giudizio dei GM americani…)

    Sulla difesa , come HO SCRITTO, Garnett si rivela superiore anche e soprattutto per il cuore che ci mette ( che è fondamentale ). detto questo ti chiarisco : se dovessi scegliere tra i due prenderei cmq Garnett, anche se non arriva all’eccellenza tecnica di Gasol…

    Su Coleman fai bene a non esprimerti : ha buttato una carriera al secchio ma non ci sono dubbi sul fatto che abbia avuto un talento cestistico sconfinato

  • hanamichi sakuragi

    io contesto l’uomo non il giocatore che è stato e che potrebbe essere. ecco il potrebbe mi fa uscire dai gangheri.
    sul fatto che gasol capisca gli umori di kobe si è visto.. kobe era felice di come ha giocato nei play off e per gasol è stato uno stimolo a migliorarsi..

  • in your wais

    Si si, raccattatevi Randolph, poi passate 3 anni a piagnucolare che e’ un ciccione, che dopo il contratto firmato nel 2011 si e’ demotivato, che non difende neanche per sbaglio…

    Lottatore? Mi pare che molti abbiano negli occhi una versione di Zibo vecchia di un anno, ovvero l’unico anno in cui ha mostrato di valere i soldi che guadagnava. Infortunio o non infortunio, se lui e’ quello che deve mettere le palle per il dopo Gasol, allora siamo messi bene

    Dato che mi stanno sulle palle i Lakers (anzi, solo i loro tifosi), sono felice se la cosa va in porto. Voglio vedere quanto e’ contento il popolo dopo qualche partita in cui il trippone con il bostik sulle mani si fa stuprare da ogni 4 avversario, e non passa una palla…

    Ben diverso il discorso con JSmooth, quello si che sarebbe un colpo, Bynum fisso da 5, ed un difensore mostruoso in piu’

    Comunque comico vedere l’ingratitudine di molti, KG e Duncan a parte, dubito che con altri 4 sarebbero arrivate 3 finali e 2 titoli, specie quello del 2010. Poi che lo spagnolo abbia la faccia da schiaffi e non sempre usi le palle e’ un dato di fatto, ma da come ne parlate sembra un appestato…

  • hanamichi sakuragi

    IYW bentornato… pure io ti sto dui coglioni? il mio discorso non è chiaro? critico la scarsa professionalità dell’uomo non il giocatore che è stato e che può essere e che sarà sicuramente alle olimpiadi.
    su zach posso pure sbagliarmi, e cmq si ho bene in mente i play off dell’anno scorso e non il resto

  • Ammiraglio

    Non è un appestato. Ho detto che è stato fondamentale nei due titoli, ed è vero, ma è altrettanto vero che è da due anni che vaga spensierato per il campo senza capirci mai un cazzo e facendosi stuprare anche da ali totalmente inette in attacco ( in questa abilità è unico nella lega).

    Quindi, a questo punto, se si riesce a trovare qualcuno con cui sostituirlo, ben venga, soprattutto se quel qualcuno è Smith.
    Se i Lakers avessero perso gara 7 contro i Celtics, Gasol sarebbe stato piazzato immediatamente sulla rampa di lancio.

    ps: discorsi di gratitudine neanche li considero; a me non è entrato nulla in tasca e personalmente non mi ha dato queste grandi gioie come giocatore, quindi me ne frego che ha portato due titoli a Los Angeles, non sono mica il trota.

  • Ironclaw

    Josh Smith tutta la vita, assolutamente no Randolph!