Bryant, Durant e James carichi per Londra!

Le tre punte di diamante della Nazionale stelle e strisce hanno parlato dell’avventura che li attende con determinazione e carica.

Le stelle di Lakers, Thunder e Heat hanno parlato delle loro sensazioni in vista delle olimpiadi al loro primo giorno di allenamento con Team USA a Las Vegas, c’è molto entusismo tra di loro e sembra che il gruppo sia molto affiatato, nonostante la stagione Nba sia finita da poco, ma qualche strascico di rivalità lo lascia sempre.

Il primo a parlare è stato Kobe Bryant (33 anni) il quale sualla squadra ha detto: “Il roster è molto profondo, versatile, veloce e agile. Uno dei nostri maggiori punti di forza è che sappiamo fare tutto: gestire la palla, tirare e andare spalle a canestro. Abbiamo atleti che sanno coprire bene il campo e dobbiamo approfittare di questo” Poi prosegue sul fatto che lui è il più anziano del gruppo e sui ricordi di Pechino:” Io sono un veterano ormai, il tempo purtroppo vola, ma me lo sto godendo ed è divertente. Questi tipi di momenti, gli allenamenti, essendo l’uno intorno all’altro, conoscersi a vicenda, un po’ per la prima volta al di fuori del gioco, la costruzione di relazioni fanno si che le Olimpiadi sono una celebrazione di sport per gli atleti”.Infine due brevi ma concise parole sulla sua condizione fisica: “Sto bene”

Invece il neo campione Lebron James (27 anni) si è inizialmente espresso sul primo giorno di allenamento: “Si sta cercando di essere complementari ognuno con l’altro; Coach K sta cercando di ottentere il sistema con cui ci accingiamo a difendere e ad attaccare. In squadra ci sono i ragazzi di Pechino 2008 e quelli del mondiale 2010, vogliamo portare le due squadre ad essere una squadra unica” sulle differenze tra la squadra di oggi e quella di 4 anni fa: “Siamo più giovani adesso e più atletici, un sacco di ragazzi vogliono far parte di questa sqaudra. Il posto dove ci troviamo è fantastico e non vediamo l’ora di essere i migliori” concludendo sul ricordo che ha fuori dal campo di Pechino: “È sempre bello essere nel villaggio olimpico con tutti gli altri atleti”.

Infine il leader della spedizione 2010, Kevin Durant (23 anni) che si è espresso sull’ambiente di Las Vegas: “È molto confortevole stare qui a Las Vegas, sono stato qui ogni estate da quando ho 18 anni e non mi sembra vero essere qui con Team USA: questo è un vero onore; sono felice di poter aver questa opportunità e speriamo di ottenere il meglio dal lavoro che avremo fatto”

CONVOCAZIONI
– Sono 9 i giocatori sicuri di andare a Londra: C.Anthony, K.Bryant, L.James, T.Chandler, D.Williams, C.Paul, R.Westbrook, K.Love & K.Durant 
– Favoriti per gli ultimi 3 posti: J.Harden, B.Griffin & A.Iguodala

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B