Humphries capriccioso e arriva Charlotte

Nella super-trade che dve portare Howard a Brooklyn c’è un nuovo colpo di scena, Cleveland si tira fuori per l’ex Kardashian e subentrano i Bobcats.

Il quello che ormai è stato definito da noi come “Dwight Howard Goes To Brooklyn Show” il ruolo di Kris Humphries (27 anni) è quello più importante e che nella notte non ha consentito che la super trade a 14 giocatori e 4 squadre non andasse in porto.

Sembrava tutto definito, ovvero l’ex marito di Kim Kardashian era destinato ad andare ai Cleveland Cavaliers ma poi è sorto il problema contrattuale; l’ala forte vuole un accordo quadriennale mentre i Cavs potevano garantirgliene solo uno da un solo anno ($ 3milioni), problema che potrebbe essere risolto da una quinta squadra ossia i Charlotte Bobcats.

La franchigia di Michael Jordan è molto interessata ai servigi del prodotto di Minnesota ma solo se l’operazione si svolga tramite sign-and-trade e che il giocatore sia disposto a firmare per un solo anno.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • WORM 10-10-91-73-70

    va be i cavs mettevano il contratto di walton , i bobcats che minchia mettono sul piatto per far quadrare la trade ?

  • shaq4ever

    Mi sembra un po’ una presa per il culo: Cleveland non ci sta perché vuole firmarlo solo un anno… Allora arriva charlotte a condizione che firmi solo per un anno.. WTF?! Pero la notizia è riportata giusta

    Charlotte se non sbaglio è sotto il CAP, quindi non ha bisogno che l’offerta sia equilibrata

  • il mio tallone da killer?

    ma questa corsa ad aiutare i nets a cosa la dobbiamo di grazia?

  • mjrossit

    Che schifo tutta sta storia per regalare il centro ai nets