Lakers (di nuovo) su Howard con Houston!

I giallo-viola e i texani ci riprovano, dopo il fallimento con CP3 stavolta le due franchigie lavoreranno per portare Howard a Hollywood!

Nella giornata di ieri gli Orlando Magic rendevano pubblica la notizia che avrebbero parlato con qualunque franchigia per trattare Dwight Howard (26 anni), neanche 24 ore e i Los Angeles Lakers sono tornati alla carica più che mai e, come l’anno scorso con Chris Paul (27 anni), lo fanno con l’ausilio degli Houston Rockets.

Al centro dell’attenzione ci sarebbe Andrew Bynum (24 anni) che i Magic accoglierebbero a braccia aperte ma i texani hanno idee diverse; è Houston infatti che vuole il giovane centro giallo-viola cedendo ad Orlando un pacchetto di prime scelte e, in più, i Rockets sarebbero disposti ad assorbire il contratto di Jason Richardson (31 anni) pari  $18 milioni nelle prossime 3 stagioni.
In tutto questo i Lakers potrebbero mettere le mani sul tanto sognato Howard, il GM dei Magic Rob Hennigan è alla ricerca di giocatori giovani per rifondare  la franchigia e questa idea di trade potrebbe gradirla.

I Lakers hanno però fatto sapere che, se proprio necessario, anche loro sarebbero pronti a prendersi J-Rich col suo contrattone.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • cuni

    mah, secondo me se Bynum non finisce a Orlando, non si farà niente…howard però se va ai lakers adesso che c’è anche il canadese non avrà il minimo diritto di protesta, tra kobe e nash.. Ed è quello che si meriterebbe (oltre ad una cosa migliore x la squadra, ossia un howard che sta zitto)

  • Nicolas

    Infatti Bynum non va a orlando, non rinnoverebbe. Ma va ai Rockets dove il progetto e’ in fase piu avanzata e potrebbero puntare il titolo tra 2 o 3 anni e quindi rinnoverebbe

  • Ammiraglio

    I Rockets puntano al titolo entro 2-3 anni?

    Comunque ‘sta telenovela è soltanto una gran rottura di palle… Mai visti tanti problemi per un giocatore.

  • cuni

    eh ok, ma se non va a orlando, siamo sicuri che i magic accettano? anche se ci si può aspettare di tutto quando si parla di dwight

  • Nicolas

    Beh i Rockets hanno tanti giovani, con Bynum e magari un ottimo Free Agents o 2 nei prossimi 2 anni e la squadra sarà ultracompetitiva!

    Lo spazio salariale ce l’hanno!

  • Ammiraglio

    Nicolas

    Lo spazio salariale ce ne è e tanto, ma bisogna vedere come viene occupato, non sono mica tutti come Miami 😉

  • rdonnie88

    perchè per james melo paul etc non l’hanno tirata lunga ? è ovvio che quando si parla di questo tipo di giocatori si romanza fino all’ultimo! per anthony è durata un anno….

  • Ammiraglio

    Rdonnie88

    James non l’ha tirata lunga, anzi, non ha detto proprio niente fino all’ultimo giorno.

    Paul idem, addirittura dovette smentire le voci che circolavano, ma si sapeva benissimo che se ne voleva andare, stavano soltanto aspettando l’offerta migliore.

    Carmelo invece lo disse chiaramente, ma anche lì la dirigenza non sapeva che fare.

    E comunque nessuno dei tre è stato talmente deficente da prolungare di un anno il contratto, per poi chiedere di essere ceduto un mese dopo.
    Anzi, Anthony rifiutò la proposta di prolungamento e questo fece chiaramente capire le sue intenzioni.

  • 8gld

    Che strane che son le cose. Hai avuto un atleta, l’hai riempito di soldi, l’hai fatto diventare uomo franchigia per poi ritrovarti in questa situazione dopo aver sopportato atteggiamenti “vergognosi”. Cmq, tolto forse questo inutile appunto, Orlando deve cercare di mandarlo a Ovest. La miglior cosa e prendersi Bynum (visto da quanto riportato si accollano anche JR). Se no le strade rimangono due: o lo mandi ai Nets e ti prendi Lopez (ma rafforzi vistosamente una franchigia dell’Est) o lo mandi ai Lakers, Bynum a Houston e ti prendi scelte alte per i prossimi draft e rifondi.
    Ti prendi Bynum che arriva con il malumore? Se ti tiene la “pompa” e hai in mente un progetto prendi scelte e rifondi.
    L’importante è che quando finisce questa “penosa” storia franchigia e tifosi salutino con la massima indifferenza il loro ex atleta (visti anche i p.o. a Est di quest’anno).

  • mad-mel

    Ma perchè i Lakers vogliono scambiarlo per Bynum? veramente ci guadagnerebbero? secondo me Nash Bynum sarebbe più produttiva che Nash Howard.
    Inoltre c’è la questione liberi….ai playoffs contano un macello.
    Questione testa: entrambi sono infantili e teste di cazzo.
    Questione fisica: Bynum è cristallo e invece Howard è l’opposto, però qnd un 215 cm viene operato alla schiena per ernia…è tutto da valutare…

  • Ammiraglio

    Un’operazione all’ernia è una cosa comunissima, mica parliamo di una microfrattura al ginocchio.

  • American Dream

    come sapete tifo per i lakers, non mi piace più di tanto bynum e con DH12 e nash saremmo i favoriti, o tra i favoriti per arrivare fino in fondo…
    ma se fossi orlando a questo punto lo manderei ai Bobcats, ai Cavs o a Biella… o in qualsiasi altra squadra che non sia di gradimento ad haward. è un pagliaccio.

    Neanche Melo è stato molto corretto, ma in fin dei conti voleva tornare a casa sua… Paul era in una situazione complicata visto la situazione di NO e James una volta diventato FA ha fatto una scelta di vita (cestistica e personale) che veramente in pochi possono criticare parlano per lui le 2 finali, un titolo, un MVP, 2 primi quintetti NBA, due primi quintetti difensivi, un MVP delle finals e la bellezza della Florida del sud. DH12 invece vuole il massimo contrattuale, lottare per il titolo, essere la super star e rinnoverebbe solo con brooklyn… Io invece vorrei sposarmi Alessandra Ambrosio, vivere a NY, fare l’attore e magari un giorno comprarmi una franchigia…