Jabari Parker ha la sua lista dei college

Manca ancora un anno ma c’è molta curiosità intorno alla scelta del collega da prate del giovane fenomeno di  Simeon High School, 10 nomi sulla lista!

A poco più di un mese dalla chiusura del reclutamento del 2012 c’è gia chi pensa a quello del prossimo anno in cui ci saranno di versi giocatori importanti, uno fra questi è l’ala Jabari Parker della Simeon HS di Chicago (la stessa di Derrick Rose, ndr) che ha annunciato la sua personale lista dei college che sta valutando per il suo salto nella NCAA.

La lista, senza particola ordine di importanza comprende: Kentucky, Stanford, Michigan State, Kansas, Florida, Duke, BYU, Georgetown, DePaul e North Carolina.

Queste sono state la sue parole in merito alla sua decisione:“Voglio prendere una decisione entro il mese di novembre se possibile, ora dovrò fare le viste a tutte le università interessate e poi scegliere” ha detto alla Associated Press, inoltre ha aggiunto che la posizione geografica del college avrà un ruolo importante nella sua scelta: “Non volgio che la mia famiglia debba alzarsi la notte per vedere le mie partite, ma devo fare quello che è meglio per me, devo scegliere il college in base al mio sistema di gioco e in base alle prospettive di miglioramento in vista del passaggio tra i professionisti”.

Jabari Parker è stato protagonista del Mondiale U17 con la sua nazionale dove è stato decisivo con 12 punti e 5 rimbalzi in 16 minuti di media nelle 5 partite disputate

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Iceman

    Pompato il ragazzo o forte davvero?

  • graphicplayer

    per ora pompato…

  • graphicplayer

    se si pensa a cosa combinava un rubio (ok altro ruolo, però..) nei mondiali under…

  • Iceman

    Ce ne sono stati tanti di ragazzi prodigio,ma ci vuole calma,molta,si parla di ragazzi troppo giovani…
    Pensare che ha la mia età..