Da Orlando sicuri: Howard andrà ai Lakers!

Colpo di scena dalla città della Florida dove si da per molto vicina la trade che porterebbe il centro ad Hollywood!

Nella giornata odierna il nome di Dwight Howard (26 anni) non era ancora saltato fuori ma, da nulla, eccolo rispuntare e col botto tra l’altro, infatti da Orlando giugno diversi rumors che danno il centro dei Magic con le valigie in mano e pronto ad imbarcarsi per Los Angeles!

La notizia ci è stata rivelata da quella vecchia volpe di Chris Sheridan il quale ha riportato le parole di David Pingalore (WKMG-TV), convinto che nei prossimi giorni la notizia sarà confermata, ecco alcuni stralci delle parole del conduttore televisivo:  “In questa settimana si è detto di tutto in merito al futuro di Dwight ma adesso credo che siamo arrivati al momento clou” aggiungendo: “Fonti molto vicine alla situazione mi hanno riferito che i Los Angeles Lakers stanno finalizzando la proposta di trade per Howard e pare che sia definitiva e che i Magic non potranno fare resistenza”.

Il Pingalore ha infine concluso: “L’offerta migliore per ora è stata quella degli Houston Rockets perché soddisferebbe a pieno le volontà e i progetti del GM Hennigan ma i Lakers hanno preso Steve Nahs e sono pronti a sacrificare ANdrew Bynum per la causa, giocatore molto stimato dalla dirigenza Magic” concludendo: “Niente di imminenti ma nei prossimi giorni i Laker lanceranno il loro assalto definitivo”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Mr Funk

    Il giorno che si concluderà questa soap mi ubriacherò alla morte

  • KB24

    @Mr Funk
    Se vivrai tanto a lungo da poterlo fare!

  • Mr Funk

    questa soap regge il confronto con Beatiful

  • Ammiraglio

    “Il giorno che si concluderà questa soap mi ubriacherò alla morte”

    Commento geniale!

  • davide85

    Si ma bynum nn firma l estensione a orlando, perke i magic allora dovrebbero accettare???!!!??

  • Paul

    Sarebbe anche la destinazione più logica e quella che lui ha in mente da due anni; per me è scritto che quest’anno o il prossimo Howard vada ai Lakers….

  • Quaqquo

    E dopo i Lakers andrà a Miami. Poi a Phoenix, Cleveland e Boston. E infine in giacca e cravatta alla TNT. Pagliaccio

  • Ammiraglio

    “E dopo i Lakers andrà a Miami. Poi a Phoenix, Cleveland e Boston. E infine in giacca e cravatta alla TNT. Pagliaccio”

    Altro commento geniale!

  • American Dream

    E dopo i Lakers andrà a Miami. Poi a Phoenix, Cleveland e Boston. E infine in giacca e cravatta alla TNT. Pagliaccio

    EPICO.

  • Mr Funk

    “E dopo i Lakers andrà a Miami. Poi a Phoenix, Cleveland e Boston. E infine in giacca e cravatta alla TNT. Pagliaccio”

    Dopo la fase PAGLIACCIO. Siederà in panchina dei Magic come Coach

  • Rob

    Tutti i forum di basket sono pregni di insulti o considerazioni negative su DH. Mi spiegate cosa avrebbe dovuto fare? Perchè a me sembra che i Magic si siano mossi sul mercato piuttosto male per poter sperare in una estensione.. Sinceramente simpatie o antipatie a parte non riesco a capire il perchè di tanti ragionamenti.

  • Accio

    Non è la decisione di andarsene che è sbagliata ma il modo con il quale l’ha fatto in questo ultimo anno. E’ la querelle firmo, non firmo, firmo se cacciate GM e allenatore.

    Poi: ah no ho cambiato idea me ne voglio andare lo stesso, però solo ai NEts, anche se vi danno paccottiglia. Tutte le altre trade, anche se sensate e con squadre di alto valore non mi interessano. Dovete prendervi quello che vi da Brooklyn e stop. Altrimenti me ne vado gratis tra 12 mesi (perché nessuno scambierebbe Howard senza certezza della rifirma, nemmeno Houston sono sicuro).

    Poi che la squadra sia fatta malissimo nessuno ci mette bocca. Che il turco guadagna troppo ok (ma se firmi l’estensione nel tuo anno di grazia dopo una finale NBA dove sei stato il trascinatore della tua squadra è normale avere quel contratto), che hanno fatto una cappellata a firmare JRich a quelle cifre nessuno lo mette in dubbio.
    Però ci sono modi e modi di fare le cose.

  • Rob

    Sinceramente le motivazioni che adduci mi sembrano appartenenti più alla sfera del gossip che a quella dello sport anche perché in realtà su tutta la vicenda si sono susseguiti rumors di vario genere ma io non ricordo scene palesi tipo quella lebroniana..
    A mio parere DH dopo la disastrosa stagione post finals ha chiesto delle garanzie e dei cambiamenti (cosa assolutamente condivisibile) che sono arrivati solo nel senso di saturare il monte stipendi senza incrementare il valore della squadra. Giustamente ha chiesto di essere ceduto (manifestando delle preferenze) dato il fatto che la squadra non ha nessuna prospettiva e rischia di rimanere infognata in questa situazione ancora per qualche anno.
    Tutto il resto è Orlando che lo determina cercando ovviamente di trovare la soluzione più indolore. Se i magic volessero potrebbero chiudere ogni discorso oggi stesso.
    Sinceramente non capisco proprio cosa avrebbe dovuto fare Howard.. Poi se non ricordo male una sfilza di giocatori di alto livello hanno più volte puntato i piedi nei confronti delle proprie società. Il politicamente corretto non sempre paga.

  • Accio

    Già il fatto che nel tuo post hai nominato LeBron depone nettamente a tuo sfavore e fa capire come non riesci a valutare singolarmente ogni situazione.

    Howard ha chiesto cambiamenti come ogni star: io penso che nessuna star debba mettere il becco in come la dirigenza svolge il suo lavoro perché il mondo dei dirigenti è talmente complicato che nessun giocatore può capirlo a pieno.

    Errori della dirigenza ce ne sono stati, errori di Howard idem (soprattutto in campo). Ora sottolineare quelli di uno e non porre l’accento su quelli degli altri non mi sembra giusto.
    P.S. Ora farò un’affermazione un po forte ma voluta: secondo te i Magic non sono in ostaggio di Howard e non rischiano di perderlo senza guadagnarci nulla perché lui fa i capricci e vuole a tutti i costi solo i Nets? Io penso di si e la cosa a me non piace.

  • Rob

    In quale maniera citare Lebron deponga a mio sfavore non riesco proprio a capirlo in quanto le situazioni sono da me state paragonate solo ed esclusivamente per quella che è stata l’esplicazione pubblica che a quanto mi risulta da parte di Howard non è mai stata palese..
    Detto ciò rispetto la tua opinione ma veramente non trovo in quello che dici delle reali motivazioni per poter giudicare così negativamente l’atteggiamento di DH. Se la dirigenza non avesse commesso degli errori Howard avrebbe già rifirmato e non mi pare che prenda in ostaggio qualcuno ne più ne meno di tutti gli UFA. Al limite la sua situazione è amplificata dal fatto di essere considerato un top player.
    Non mi pare siano capricci ma semplici logiche di mercato però ovviamente come tutti potrei sbagliarmi.
    Comunque giusto per precisare credo che i giocatori come i dirigenti debbano essere sempre liberi di esprimere le proprie opinioni e nel qual caso fosse necessario di far valere i propri diritti.

  • Accio

    Sulla questione LeBron: lui ha “effettuato” la decision a giochi fatti e il deporre a sfavore tuo sta il fatto che non c’azzecca nulla. Se proprio volevi fare un paragone, dovevi magari fare il nome di Anthony con Denver per fare il caso di un UFA. LBJ era FA.

    Non mi addentrerò sul fatto: i dirigenti hanno sbagliato ma Howard è il giusto go to guy sul quale costruire un team vincente. Perché con quel contratto lui dovrebbe essere la pietra angolare del team sul quale prendere secondi violini e supporting cast. Il problema principale per Orlando e che lui non si è rivelato tale.
    Quindi ora lo cercano solo le squadre che hanno già un top player (Williams e Kobe). Solo Houston lo cerca e non si capisce ancora bene il perché.

  • Nicolas

    Spero venga ai Lakers!A me piace perché e’ un pagliaccio simpatico!ahah

  • mad-mel

    Se i lakers prendono Howard e spero di no visto che odio il raggruppamento di stelle, consiglio vivamente alla dirigenza Lakers di cacciare Brown e di prendere un allenatore con i controcazzi e con una personalià gigantesca.
    Altrimenti andrà tutto a puttane.

  • Rob

    Va beh Accio evidentemente non riesco a spiegarti che il paragone che ho fatto non riguarda le situazioni contrattuali dei giocatori ma la gestione della propria immagine nei confronti del pubblico.. Comunque ha poca importanza.
    Per il resto continuo a ribadire che orlando non ha fatto assolutamente nulla per costruire attorno ad Howard che come dici tu era il go to guy della squadra. A 27 anni cosa devi fare incrociare le dita e sperare che per miracolo qualche giocatore di livello piova in florida?
    Sul fatto che poi DH sia un secondo violino concordo pienamente anche perchè nella NBA moderna credo che nessun 5 potrà più essere un primo violino.
    Appunto per questo come mai i magic invece di infognarsi coi megacontrattoni dei veterani non hanno preso un primo violino? Ti sembra un progetto di ricostruzione al quale aderire? A me no!

  • Accio

    I Magic so rimasti fregati dalle finali raggiunte nel 2009. Hanno pensato che quell’ossatura fosse giusta e hanno cercato, come si fa sempre, di integrarla con qualche giocatore navigato.

    Poi si è visto che il 2009 era l’anno di grazie di un po tutti per cui le cose sono andate male e hanno cercato maldestramente di mettervi riparo.

    Poi i problemi grossi sono stati rifirmare JRich a quelle cifre.
    Riguardo al 5 dominante io invece penso che qualora ne dovesse nascere uno serio (forte in attacco e in difesa), farà tutta la differenza del mondo. E Howard ora come ora è forte solo in difesa mentre in attacco è ancora molto lontano dall’essere un fattore. E non solo per il problema ai liberi.

  • alert70

    Howard e i Magic
    Errori da ambo le parti. Il primo visto l’aria viziata che stava respirando avrebbe potuto chiedere di essere ceduto ben prima. Tanto una volta ricongiuntosi con il “vecchio” Hedo era chiaro che la frittata l’avevano fatta. Per cui volere andare ai Nets quando questi non potevano offrire nulla era ridicolo. Hanno anche provato ad inserire più franchigie ma non ha funzionato.
    Chiedere la testa del GM e del coach quando sapeva di non fare più parte del progetto mi ha schifato perchè a me ha dato la sensazione di una prova di forza. Avrei capito se fosse rimasto con i Magic ma a che pro pretenderlo se poi sai di andare via? Solo per allungare il contratto di un anno per guadagnare il max nel prossimo? Una porcheria.

    I Magic hanno sbagliato su tutta la linea. Dopo la finale NBA non hanno visto l’ovvietà: che l’avevano raggiunta per l’infortunio di Garnett e per una versione monstre del turco. Inoltre sapevano che il numero 12 non era la prima opzione.

    Da lì in poi una serie di cappellate magiche. Il turco va a Toronto per poi tornare ai Magic via Phoenix per la quale hanno gettato alle ortiche il centro di riserva che faceva comodo. Si sono ritrovati con gente senza mercato, senza l’allenatore e con l’atleta più rappresentativo che vuole fare le valigie.
    Peggio non poteva andare. Anzi si: basterebbe che il bambinone non rifirmasse il contratto con loro! Poi si che la frittata sarebbe magica.

  • in your wais

    Io direi invece che LeBron, a parte lo spiacevole episodio della “Decision”, ha avuto ben altra maturita’ nell’affrontare la situazione. Per tutto il 2010, disse sempre la stessa cosa: aspettero’ Luglio per prendere una decisione, e decidero’ quello che ritengo giusto per me e me solamente

    Non ha stilato liste di squadre preferite, non ha cambiato idea 10 volte, non ha fatto cacciare nessuno. Ha preso la sua decisione, e la storia e’ finita li’

    Howard a me non dispiace, e sono sicuro che ci sia anche molto gossip in alcune delle dichiarazioni che gli vengono attribuite. E gli errori dei Magic in questi ultimi anni sono evidenti. Che se ne voglia andare per me e’ normale, 9 anni nella stessa franchigia, senza reali prospettive di titolo…

    Restano pero’ tanti errori di gestione: le dichiarazioni contro Van Gundy, la sua cacciata, la lista di squadra preferite, l’aver rifirmato per il 2013 solo per chiedere di essere ceduto pochi mesi dopo

    Ma visto che come personaggio pubblico vale un decimo di LeBron, gli si perdoneranno certe stupidate in fretta, quando sara’ il momento di giocare

  • MikyLakers93

    Ahahhaha la realtà è ke tutti questi commenti ke sn dispreggiativi nei confronti di DH vengono fatti da tutti i ”tifosi” di Miami (che, nn si sa come mai, ma si sono via via moltiplicati con l’arrivo del VERO pagliaccio, un certo essere con la maglia numero 6)che si stanno letteralmente cagando nelle mutande, xk se arriva davvero Howard Labbrone finirà di fare lo sbruffone e in tutta la carriera vincerà solamente un titolo 😀 TREMATE! Arriva SuperMan, e accanto a Kobe nemmeno la Criptonite lo può fermare!!!

  • in your wais

    Pero’, abbiamo un altro tifoso per niente esagitato sul forum, si sentiva la mancanza di un altro pupazzo gialloviola

  • Iceman

    Momento momento momento momento momento momento momento momento……..le 89 parole più inutili e fuori luogo da un po’ di tempo.
    Possibile che uno nn riesca ad esprimere la sua opinione senza fare del circo? Ti deve rodere davvero tanto che sia riuscito a vincere finalmente vero?
    E poi mamma mia,metti sotto il letto il giornalino proibito di dwight e attacca youporn….

  • zallaro

    ma!! dopo aver letto il commento di mikylakers mi viene da ridere, i lakers con bynum secondo me sono meglio e hanno gia vinto!