Blitz Knicks, Felton e Thomas…addio Lin!

In un colpo solo i Knicks si sono ripresi il PG e il lungo veterano, ripensamento su Lin e Fields che dicono addio a NY!

Sorpresa dei New York Knicks perché, se tutti si aspettavano il pareggio dell’offerta agli Houston Rockets per Jeremy Lin (24 anni), la compagine della Grande Mela in pochi minuti siè ripresa Raymond Felton (28 anni) e un altro ex, Kurt Thomas (39 anni), entrambi a Portland la scorsa stagione.

L’operazione è stata fatta via sign-and-trade; Felton ha firmato un contratto da 3 anni per $10 milioni ed in cambio i Blazers hanno ricevuto Jared Jeffries (30 anni), Dan Gadzuric (34 anni) più una seconda scelta al Draft 2012.

Nella tarda serata i Knicks hanno fatto sapere che non avevano intenzione di riprendersi il prodotto di Harvard per il fatto che avrebbero dovuto sborsare circa $15 milioni al terzo anno di contratto, mentre stessa sorte anche per Landry Fields (24 anni) definitivamete un giocatore dei Toronto Raptors.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • XaNdEr86

    Per una volta a NY hanno fatto una scelta oculata! Meglio FELTON a 10m x 3 anni che LIN con quel contratto faraonico che gli ha fatto Houston!
    E poi secondo me LIN non sarebbe stato contetissimo di giocare (ancora) con Anthony visti i rapporti e il modo in cui vedono la pallacanestro ovvero in maniera diametralmente opposto!

  • Magic

    Finalmente sembra esserci un progetto un minimo coerente a ny. Su lin sono sempre stato più che scettico, seconde me è stata una meteora drogata da dantoni, magari metterà qualche buona statistica comunque, ma non varrà mai i soldi datigli da houston.

  • Accio

    Ma col contratto triennale 5+5+15 è vero che il terzo anno sembra avere uno sproposito ma no penso che sia troppo penalizzante per un club.

    Insomma 2 anni a 5M per la tua PG titolare (perché tutti questo dicono di Lin)sono un prezzo normale. Lo puoi “testare” in quei due anni e se proprio non evolve e i 15M li vai a considerare un eresia trovi certamente una squadra in rifondazione disposto ad accollarsi un contratto pesante per la futura FA.
    In più se pensi che Lin, di introiti, porterà nelle casse del team in ricostruzione soldi per quei 12 mesi, beh penso che il contratto non sia così sproporzionato.

    Se poi Lin esplode e tu decidi di rifirmarlo, puoi sempre farlo alla fine del 2° anno e lì puoi andargli ad offrire un contratto più lungo ma con gli introiti meglio spalmati in modo da non appesantire il cap.

    P.S. Chiudo dicendo che se leggi: Lin prenderà 15M all’anno tutti dicono: questi so pazzi, se poi ti fai due considerazioni ampliando il discorso, vedi che alla fine le considerazioni possono cambiare.

  • Magic

    Il problema è anche tecnico oltre che economico, anzi più tecnico che economico. Lin è incompatibile con melo e con il gioco di ny, si prende troppi tiri e tiene troppo la palla per quel tipo di gioco, e per le esigenze di quella che è la stella della squadra, in più perde una marea di palloni.

  • Accio

    BOh più che altro Melo sembra in antitesi con qualsiasi tipo di play.
    Più che altro era Melo incompatibile con il Baffo e l’impostazione tattica del team. Insomma con quanto hai scritto Magic Melo sarebbe stato incompatibile anche con Nash (non sto paragonando Lin e Steve ma le caratteristiche tecniche sono le stesse), ma sfido chiunque a scartare la possibilità di prenderlo in una squadra che aspiri a essere una contender.

    P.S. Preferisco la tua disamina tecnica come no alla rifirma di Lin, ma finora quella più in voga era: 15M all’anno: ma siamo pazzi? Ed ecco spiegato il perché del mio post.

  • Accio

    P.S.

    Se poi pensi che ad oggi Lin non valga nemmeno 5M l’anno ok, ma penso che sia un prezzo accettabile dopo la breve parentesi dell’anno scorso.

  • mjrossit

    Completamente d’accordo con te Accio. Felton a 10 x tre anni è una rapina. A sto punto meglio Lin che dietro Giasone può apprendere molto e sopratutto costa la metà. Se l’ultimo anno fa flop o lo cedi ad una squadra che vuole alleggerirsi o al massimo amnistia.

  • davide 85

    ma felton una rapina a 3 milioni l’anno??? ma siete i ragioneri della parmalat????

  • DavideLBJ

    Mjrossit ma guarda che sono 10 in tre anni non 10 all’anno! A me 3.3 all’anno per felton mi sembrano pure pochi perche 5/6 qualcuno glieli dava per me! Comunque per ora ottimo mercato dei knicks!

  • mad-mel

    Le solite teste di cazzo a new york.

  • davide 85

    perkè teste di cazzo? vorrei capire…

  • mad-mel

    Maledirò e continuo maledire quel giorno che abbiamo preso Melo, un non giocatore. Altri 5 anni di agonia, la dirigenza di Ny può uccidersi.
    Non capisco dove vedete queste scelte oculate…Kidd Camby thomas? fanno 150 anni in tre..due ex giocatori e mezzo.per quale scopo? Puntiamo ad un progetto futuro?
    Meglio Felton di Lin? questa mi mancava e visto il mio odio totale verso la merda di Melo…preferivo i Knicks con Amare Lin chandler e Melo infortunato.
    Guardate che record che abbiamo con Carmelo…un derrick coleman 2.0..inutile, fine a se stesso.
    E siamo al terzo anno con lui.

  • Yaomingmania

    Lin è fortunato ad andarsene da quel circo, con tanto di contrattone dei Rockets.

  • Magic

    Più o meno a tutti i tifosi sembra che ny abbia fatto un mercato oculato, ci sarà un motivo, no? Chiunque può avere gusti personali, melo può piacere o non piacere, resta un talento assurdo, e non bisogna farsi annebbiare dal proprio giudizio su un giocatore. In un mercato dove tutti lavorano coi veterani, le firme di ny a me sembrano ottime, rispetto al passato addirittura coerenti! Camby è un signor cambio per tyson, jr e novak servono, kidd ha sempre il cervello di kidd, felton lo reputo superiore a lin e più funzionale.

  • deron

    resta il fatto che felton è pessimo. lo dimostrano i 4 cambi di casacca negli ultimi 3 anni

  • El Merendero

    Questa mancava anche a me. Fino all’anno scorso Felton era considerato un incubo per chiunque, egoista, mezzo giocatore, mentre di Lin qualcuno diceva fosse addirittura meglio del Baron. Oggi Lin non vale nulla e Felton va bene? Mah, non so… certo come backup di Kidd ci sta, non dico niente, in termini assoluti e con quelle cifre è anche una presa discreta, ma io avrei tenuto Lin anche per motivi extra cestistici. Comunque, sono d’accordo con chi pensa il mercato Knicks finora sia stato buono, certo Melo resta Melo e con lui sai che fai un certo tipo di gioco, D’Antoni o non D’Antoni. Sul valore del giocatore però penso non si possa discutere,

  • DavideLBJ

    Qui secondo me si delira… Felton a 3 milioni come sostituto di Kidd è un ottimo acquisto, che non sia un fenomeno siamo d’accordo ma a 3 milioni l’anno è un affare visto che non è neppure vecchio e ny giusto 2 anni fa ha fatto un ottima stagione!!! Poi non è che abbiano tutto sto spazio salariale a disposizione, hanno firmato a 2,5 e ripeto 2,5 milioni jr che come hanno fatto lo sanno solo loro perchè è ancora abbastanza giovane e sarà pure una testa di c…o ma sa segnare come pochi!! Poi novak rifirmato anche lui ad una giusta cifra e preso camby che può dare minuti di qualità… Deron e howard non c’è lo spazio per firmarli e non ci sono giocatori da scambiare perchè stoud non se lo prende nessuno a 20 milioni e dare melo sarebbe come ammettere di aver fallito e non possono farlo.. Gli anni scorso possono aver sbagliato ma quest’anno per me stanno facendo le cosa fatte bene senza i bulls li vedo ad est secondi solo agli heat a giocarsela con nets e celtics…

  • DavideLBJ

    Per senza i bulls intendo che se rose non ritorna a posto i bulls sono inferiori se torna quello che è allora con tibo in panca sono superiori!

  • cicci

    …se non rifirmano Lin non capisco la firma di Novak…che è un tiratore eccezionale sugli scarichi e basta (no difesa, non in grado di crearsi il tiro etc etc.), e quindi vale quei soldi solo quando entra in “ritmo” d’antoniano.
    Per me con un play oltre i 38 come Kidd ancora non è datta l’ultima parola…sapremo solo alla scadenza termini se NY avrà deciso di pareggiare o meno l’offer sheet.

  • Magic

    Comunque felton ha fatto malissimo a portland, ma prima non ha combinato disastri ovunque sia stato, anzi, è stato sempre un discreto play, capace di cose ottime. Come detto da altri, ad oggi, a parte gli heat, a est ce la giochiamo con tutti.

  • Ammiraglio

    Cioè, questo è il roster di chi giocherà:

    Kidd e Felton
    JR Smith e Shumpert
    Anthony e Novak
    e Stoudemire, Chandler e Camby sotto canestro.

    E voi ci sputate sopra così tanto? Ma ci rendiamo conto che Orlando ormai è finita, i Nets non hanno preso Howard e i Bulls hanno fuori Rose a tempo indeterminato?
    Pure Boston, che ha preso gente discreta, ha pur sempre perso Ray Allen.

    Qui mi sembra che l’unica che indiscutibilmente sia superiore ai Knicks sia Miami.

    Perchè tutti questi problemi? Sembra che parliamo dei Bobcats, boh…

  • Andre#41

    secondo me ha ragione AMMIRAGLIO

  • mad-mel

    E allora cosa significa? secondo te mi va bene essere secondi a Miami?
    Andrebbe bene in ottica futura, direi uao siamo in final di conference e tra due anni saremo ancora più forti…invece no perchè kidd tra due anni avra l’artrite insieme a camby e thomas e vedremo chi metteremo come play, Amare tra due anni potrebbe essere bello che finito.
    Ah siamo secondi nell’est è tutto da vedere ma anche se fosse vero non è per nostro merito ma perchè c’è il nulla cosmico ad est.
    Ma vi rendete conto che qualcuno ha scritto Kidd titolare e felton come sostituto è una buona cosa?
    E lasciamo partire un play di 24 anni…che magari in un futuro prossimo potrebbe anche diventare un ottimo giocatore?
    Se non si azzarda non si vince ed era solo un azzardare di tre anni…avanti con i 40 enni che vinceremo.

    P.S:A tutti i sapientoni che al volo sostengono che Lin non vale è una mezza pippa un fuoco di paglia senza basarsi su prove sicure vorrei chiedere chi era convinto dopo aver visto le prime stagioni che Tony Parker diventasse il giocatore che è adesso…
    Non paragono Lin a Parker ma se non rischi…

  • Accio

    Vabbe ma San Anotnio è unica nel suo genere. Comunque entrambi i discorsi (mad e Ammiraglio) sono giusti. Sono semplicemente due punti di vista diversi. E meno male che non c’è un unico pensiero sulle cose.

    Tanto quanto argomenti le tue ragioni nessuno potrà mai dirti che stai a di vaccate.

    Io alla fin fine condivido più il discorso di mad. Con i piani conservativi non vai lontano. E per come era strutturato il contratto di Lin (5+5+15 more or less)l’azzardo non era nemmeno così grande.

  • Ammiraglio

    Mad-mel

    NY sta in una situazione tale che neanche se venisse Gesù Cristo in persona potrebbe concorrere per il titolo.

    Per quanto riguarda Lin, mi dirai che si poteva rischiare, soprattutto per come è strutturato il contratto, ma non la vedo una scelta totalmente sbagliata.

    Io personalmente due soldi ce li avrei spesi, tanto lo paghi 5 milioni il primo anno, 5 il secondo e poi te lo puoi dar via sulla deadline del terzo. Quindi non vedevo tutta questa esagerazione onerosa, ma che ti devo dire? Loro evidentemente ce la vedevano.

  • Ammiraglio

    In tutto questo Kidd si è fatto beccare ubriaco fradicio al volante…

  • jamikitt

    Ma già date tutti per scontato che Lin non resta! 5anni l’anno mi sembra un rischio calcolato! E se proprio non esplode lo traddi come contratto in scadenza, e di gente ne trovi visto gli introiti che genera!

    Sulle dichiarazioni di Melo, concordo con chi dice che è un rosicone, visto che il contratto è cosi strutturato per via dei earli bird rights, quindidicesse direttamente che preferisce avere la palla in mano e essere l unica stella!

  • in your wais

    Anche io nn vedo tutto questo schifo nelle mosse di NY…ok, mi dici che nn sono da titolo, ma sono anni che siete ridicoli, ed ora ci mettiamo a questionare se si puo’ vincere il titolo o meno con questa squadra? O tutto o niente?

    A me sembra invece che si siano gettate le basi per un ottimo rendimento (nel senso di 50W a stagione fisse), da cui si puo’ partire per effettuare miglioramenti futuri (non vedo perche’ fasciarsi la testa per il roster attuale, esistono sempre scambi e free agents)

    In piu’, per una volta, sembra che ci sia un criterio dietro le scelte. Ora puo’ stare simpatico o meno, ma se ti rendi conto che la tua stella ed il tuo play sono poco compatibili, chi tendi a favorire? Perfino i Bulls non rifirmarono BJ Armstrong, perche’ ad MJ non piaceva, quindi mi pare che come mossa possa anche avere senso, non e’ che adesso scambi Melo per non sacrificare Lin

    Felton a quel prezzo e’ un furto, e non sara’ di certo CP3, ma giocare sa giocare, e con Kidd potra’ fare anche un po’ la guardia. La panca e’ lunga, il quintetto completo in ogni reparto, ed i veterani presi forse hanno solo un anno o 2 da dare, ma portano leadership (cosa mancata ultimamente) e sanno come parlare alla squadra

    Su Lin, credo che il motivo sia stato piu’ tecnico che di soldi. C’era incompatibilita’ con Melo, si e’ pensato di scambiarlo. Per me 10 milioni annui sono troppi, ma il ragazzo ha sempre 24 anni, lo scorso anno non e’ vero che ha giocato solo 10 partite decenti (anche dopo il ritorno delle stelle, comunque ha mantenuto un rendimento decente), e per come e’ strutturato il contratto, si e’ visto di peggio

    Houston poi ha soldi sa spendere, ed e’ rimasta senza play, quindi che paghi un po’ di piu’ ci stava

  • Luca

    A me dispiace che non rifirmino LIN perchè il ragazzo secondo me al di là del carrozzone mediatico ha del potenziale.
    La scelta di Felton secondo me è più in chiave STAT che MELO non dimentichiamoci che i due insieme 1 e mezzo fa avevano fatto una super stagione fino alla trade MELO.