Kirilenko fa sperare i Nets: “Potrei tornare!”

Il russo che a breve sarà impegnato alle Olimpiadi lancia segnali di speranza ai Nets che tanto lo hanno cercato in questi anni.

Dopo qualche mese di anonimato Andrei Kirilenko (31 anni) torna  a parlare di se facendo sperare quella franchigia NBA che da quasi 2 anni lo corteggia, i Brooklyn Nets!

Prima di cimentarsi nell’avventura olimpica con la sua Russia, AK47 ha concesso una brevissima intervista ad un reporter del Nets-Daily il quale, senza fare troppi giri, ha chiesto all’ex Utah Jazz se ha deciso cosa fare del suo futuro e in che club vorrebbe giocare, ecco la risposta: “Non lo so, è una decisione molto difficile perché ci sono diversi scenari interessanti” aggiungendo: “Si, i Nets fanno parte di uno di questi scenari ma c’è anche il CSKA Mosca”.

Prima dell’apertura della free-agency in molti davano per certo il trasferimento del russo a Brooklyn ma il nuovo progetto del CSKA, con Ettore Messina allenatore, e la rabbia dell’incredibile Final4 persa contro l’Olympiacos potrebbero convincere Andrei a restare nella sua terra madre, da non dimenticare che a Mosca Kirilenko è trattato come uno zar con ingaggi (più bonus) che in NBA non vedrebbe.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Furbo il buon ak47…adesso che i nets sono forti e possono sperare di vincere qualcosa é disponibile prima non li cagava neanche di striscio

  • graphicplayer

    E se quest’anno non vincono il russo porta messina ad allenare i Nets 😀