Rivers avverte: “Bradley non sarà pronto!”

In occasione della Summer League il coach dei Celtics ha parlato della situazione della sua guardia che non ci sarà al training camp.

Ospite d’onore alla Summer League di Las Vegas l’head coach dei Boston Celtics Doc River, il Doc vuole constatare con i suoi occhi il livello dei suoi nuovi rookies, Jared Sullinger (20 anni) e Fab Melo (22 anni), ma ad NBA.com ha anche rivelato che i suoi Celtics inizieranno al stagione con un assente importante.

Alla domanda sulle condizioni di Avery Bradley (21 anni) dopo l’operazione alla spalla e se ci sarà per il training-camp, questa è stata la risposta: “No, Avery non ci sarà ne al training camp e salterà l’inizio di stagione” aggiungendo: “Lo sapevamo, abbiamo Jason Terry che è un gran tiratore ma quello che abbiamo bisogno è una guardia che possa crearsi il tiro dal palleggio e che possa attaccare il ferro e grazie a voi ho saputo che l’abbiamo trovata”.
Infatti, prima della domanda su Bradley, il coach era stato avvisato (a sua insaputa, ndr) che i Boston Celtics erano riusciti ad instaurare una sign-and-trade con gli Houston Rockets per avere Courtney Lee (26 anni), nel Texas dono finiti E’Twaun Moore (23 anni), JaJuan Johnson (23 anni), Sean Williams (25 anni) e una futura seconda scelta: “Incredibile (ridendo,ndr)!” il commento del coach.

Infine due parole sul rookie ex Ohio State: “La prima cosa che gli chiediamo sono i rimbalzi, poi di essere pericoloso in ogni zona vicino a canestro e con la presenza di Kevin (Garnett, ndr) sono sicuro che potrà imparare molto e bene”, Sullinger in questa Summer League viaggia a 9.0 punti e 10.30 rimbalzi.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B